Sau risponde a Rios, è pareggio tra Palermo e Cagliari

Finisce 1 a 1 l’anticipo di Serie A della terza giornata di campionato. Al gol di Rios nel primo tempo risponde Sau a cinque minuti dalla fine grazie anche una difesa palermitana disattenta. Partita comunque noiosa se non per le due reti.

RIOS SBLOCCA I ROSANERO – Primo tempo povero di emozioni quello tra Palermo e Cagliari. La partita sembra bloccata con le due squadre più preoccupate a non subire gol che a proporsi in avanti. Solo verso la metà dei primi 45 minuti arriva il primo tiro in porta ad opera di Thiago Ribeiro ma Ujkani respinge in angolo. I rosaneri reagiscono con Miccoli che da posizione siderale prova una punizione che Agazzi, con un po’ di fortuna, riesce a respingerla di piede. Gli uomini di Sannino prendono coraggio e a cinque dalla fine passano: Miccoli va sul fondo e vede l’accorrente Rios che libera un destro che si infila nell’angolino. Primo gol per neo acquisto e per il Palermo in questo campionato. Il Cagliari non reagisce e soprattutto perde Cossu per infortunio, sostituito da Ibarbo. Uno a zero alla fine del primo tempo.

SAU SEGNA AL DEBUTTO – Inizio di ripresa sulla falsa riga della prima frazione con le squadre poco propositive. Il Cagliari di Ficcadenti ha avuto il pallino del gioco ma nonostante il tecnico ha schierato ben quattro punte nel finale (Pinilla, Sau, Ibarbo e Nenè) non riesce mai ad impensierire Ujkani. Il Palermo dal canto suo non alza i ritmi e, complice l’infortunio di Ilicic, Sannino disegna un centrocampo a tre a cui affida solo compiti di copertura. Quando ormai la gara sembra volgere al termine Bertolo commette una sciocchezza perdendo palla al limite dell’area. Conti ne approffitta e crossa per l’accorente Perico che in girata chiama Ujkani al miracolo ma sulla respinta si fionda Sau che di testa insacca il suo primo gol in serie A. Finisce qui la partita con i fischi dei tifosi rosaneri verso la loro squadra incapace di vincere la sua prima gara in campionato.

Palermo-Cagliari 1-1

Palermo (4-4-2) – Ujkani; Morganella, Von Bergen (75′ Munoz), Mantovani, Garcia; Bertolo, Donati (88′ Pisano), Rios, Ilicic (53′ Kurtic); Hernandez, Miccoli. A disp. Benussi, Brichetto, Budan, Dybala, Labrin, Milanovic, Viola. All. Sannino.
Cagliari (4-3-1-2) –
Agazzi; Perico, Rossettini, Ariaudo, F. Pisano; Ekdal (78′ Nenè), Conti, Nainggolan; Cossu (35′ Ibarbo); Thiago Ribeiro (63′ Sau), Pinilla. A disp. Avramov, Astori, Avelar, Dessena. All. Ficcadenti.
Marcatori: 40′ Rios (P), 86′ Sau (C)
Note: ammoniti Nainggolan, Pinilla (C), Mantovani, Garcia e Miccoli (P).
Arbitro: Mazzoleni.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it