Nazionale: la situazione infortuni in vista della Bulgaria

In vista della Bulgaria, sfida valida come primo match di qualificazione ai Mondiali del 2014, il cittì azzurro Cesare Prandelli sarà costretto a rivedere i piani tattici annunciati alla vigilia in base alla situazione dell’infermeria.

Arrivano infatti brutte notizie per il tecnico della Nazionale che dovrà fare a meno di Federico Balzaretti e Davide Astori che sono stati costretti a lasciare il ritiro di Coverciano per i rispettivi infortuni (più grave quello del romanista che soffre per una lesione tra il primo e il secondo grado al bicipite femorale). Il rinforzo, in difesa, si chiama Federico Peluso (Atalanta), già contattato nella giornata di ieri, che verrà molto probabilmente schierato sulla sinistra.

Potrebbero recuperare, invece, Daniele De Rossi e Giampaolo Pazzini. Il mediano della Roma, quasi certamente in campo contro Malta, proverà ad esserci anche contro la Bulgaria nonostante un trauma distorsivo alla caviglia. L’attaccante del Milan, autore di una tripletta, ha un problemino al ginocchio destro con lieve versamento articolare ma secondo il medico della Nazionale, Castellacci, dovrebbe recuperare già per la Bulgaria.

Se Prandelli ha qualche problemino tra difesa e centrocampo, in attacco l’ex allenatore della Fiorentina ha solo l’imbarazzo della scelta tra Diamanti, Giovinco, Osvaldo, Insigne, Destro, Borini e forse Pazzini.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it