Zenit, assalto per Hulk

Secondo fonti ben informate come Gennady Orlov, giornalista di Ntv plus molto vicino allo Zenit, la squadra del presidente Dyukov avrebbe offerto 50 milioni per l’attaccante brasiliano Hulk. E’ attesa per il 29 la decisione del giocatore, che comunque si trova bene a Oporto. Su di lui ci sarebbero anche altre due squadre inglesi.

Spalletti ha confermato la trattativa e il desiderio di portare il forte calciatore a San Pietroburgo. Dopo finestre di totale stallo lo Zenit potrebbe portare a termine un colpo di mercato incredibile proprio verso la chiusura del mercato: se il Porto non ha problemi, tutto sta nella scelta del giocatore.

A tal proposito Valery Karpin, general manager dello Spartak Mosca, ha dichiarato: “50 milioni per un giocatore? Non mi sembra una politica corretta, anche se ogni squadra ha la sua”. Probabilmente al biondo dirigente risuonano ancora le 5 sberle patite nello scontro diretto, ed un’eventuale acquisizione di Hulk potrebbe aumentare la distanza tra le due squadre…

Condividi
Grande appassionato di calcio russo, tifoso dello Zenit San Pietroburgo. Estimatore del calcio giocato nei luoghi meno nobili e più nascosti, preferirebbe vedere un Torpedo-Alaniya rispetto a uno Juventus-Milan. Email: mbraga@mondosportivo.it