Juventus, sette gol nella prima amichevole

Prima partita e prima vittoria per i campioni d’Italia della Juventus. Al “Perucca” di Saint Vincent, la formazione di Antonio Conte ha avuto la meglio 7-1 sui dilettanti dell’Aygreville, facendo intravvedere già buone cose. Con i nazionali ancora assenti, il tecnico salentino ha fatto ruotare molti componenti della rosa a sua disposizione, compresi i nuovi come Lucio e Asamoah. A proposito, il ghanese ex Udinese è apparso come uno dei più in forma, mettendo in campo la solita grinta, oltre a giocate davvero pregevoli. Meno brillante il brasiliano: da un suo errore è nato il vantaggio dell’Aygreville giunto dopo appena 20 secondi.

Dopo la rete di Turato, la Juventus ha prima pareggiato i conti con Quagliarella, schierato in attacco con Vucinic, che sfrutta al meglio una sponda di Asamoah, mentre il vantaggio arriva poco dopo grazie ad un rigore procuratosi dallo stessi scatenato ghanese, che Vucinic realizza. Primo tempo che si chiude sul 3-1 grazie ancora a Quagliarella che conclude una bella azione corale dei bianconeri. Ripresa che si apre con una Juventus completamente mutata negli uomini, ma non nella sostanza: trinesi che non si fermano e che aumentano il proprio bottino grazie alle reti di Matri, Boakye, positivissima la prova del baby ghanese, Vidal e Padovan.

JUVENTUS PRIMO TEMPO (3-5-2): Storari; Masi, Lucio, Caceres; Pepe, Asamoah, Marrone, Padoin, Ziegler; Quagliarella, Vucinic. All. Conte

JUVENTUS SECONDO TEMPO (3-5-2): Leali; Untersee, Rugani, Magnusson; Lichtsteiner, Vidal, Appelt Pires, Bouy (70′ Schiavone), De Ceglie; Boakye (82′ Padovan), Matri. All. Conte

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.