Bologna, via al ritiro senza un big

E’ scattato ufficialmente il ritiro del Bologna. Da oggi al 28 luglio, i ragazzi di mister Pioli lavoreranno al fresco di Andalo, rinomata località turistica trentina. Dopo il pre ritiro dei giorni scorsi, per i felsinei scatta a tutti gli effetti la nuova stagione calcistica; un anno che, si spera, possa ripetere i buonissimi risultati ottenuti lo scorso anno, quando i rossoblu hanno chiuso al nono posto in classifica, conquistando la salvezza decisamente in anticipo.

Con la squadra non è partito Gaby Mudingayi: ufficialmente l’assenza del centrocampista belga di origini congolese è dovuta ad un piccolo infortunio occorsogli nei giorni scorsi, ma secondo i bene informati si tratta della conferma dell’imminente cessione del calciatore, appetito da diversi club. In particolare, sembra che il suo futuro sarà a tinte nerazzurre, visto che Mudingayi è particolarmente apprezzato da mister Stramaccioni.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.