Giochiamo d’anticipo, ecco il PSG che sta nascendo

Una squadra da far tremare i polsi: ecco il Paris Saint Germain che sta nascendo dalla mente del direttore sportivo Leonardo, dalle indicazioni dell’allenatore Ancelotti e, soprattutto, dalle possibilità economiche illimitate della Qatar Investment Authority, la cordata quatariota proprietaria di uno dei club più ricchi d’Europa. Una vera e propria trasformazione quella del nobile club francese, messa in atto già dallo scorso anno con gli arrivi di calciatori del calibro di Sirigu, Menez e Pastore e che in questo calciomercato sta dando vita ad una formazione sulla carta con pochi eguali al mondo.

Noi di MondoPallone.it giochiamo in anticipo, cercando di capire il Paris Saint Germain che verrà, quello che cercherà di conquistare il titolo della Ligue 1 sfuggitogli quest’anno e di far bella figura in Champions League, tentando perché no di scalare rapidamente le gerarchie del calcio continentale. Dati per scontati gli arrivi di Thiago Silva, Ibrahimovic e Verratti, ecco dunque come potrebbe schierarsi la formazione di mister Ancelotti, ipotizzando un 4-3-1-2:

Lasciamo in sospeso il ruolo di terzino destro, visto che la dirigenza parigina è alla ricerca da tempo di un giocatore che possa ricoprire questo ruolo. Scartata l’opzione Bosingwa, restano in lizza Balzaretti, che ha detto da tempo di vedere di buon occhio un suo trasferimento al PSG, e Maicon, mentre il sogno si chiama Dani Alves.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.