Londra 2012: Petrucci fissa gli obiettivi per l’Italia

Le Olimpiadi di Londra sono ormai alle porte. L’Italia è pronta per regalare immense soddisfazioni e a pochi giorni dal via dei Giochi, è intervenuto il presidente del Coni, Gianni Petrucci.

Ai microfoni di Sky Sport 24, Petrucci ha fissato l’obiettivo per la rappresentativa italiana: “Rimanere tra i primi dieci paesi del medagliere sarà difficile – spiega il capo dello sport italiano – Dovremmo arrivare davanti alla Spagna, anche se sta migliorando, ma sarà molto difficile chiudere davanti alla Francia. Le nazioni che ci precedono hanno numeri superiori ai nostri e sono evidenti, non solo per noi, le difficoltà di qualificare gli sport di squadra. Due edizioni fa dei Giochi eravamo la nazione con più sport di squadra con gli Usa, oggi non più. Ma i nostri tecnici sono ancora i più forti del mondo e speriamo di colmare questo gap dopo le Olimpiadi“.

Saranno, dunque, 292 gli atleti italiani che parteciperanno alle Olimpiadi Oltremanica. Sulle possibili sorprese, Petrucci ha dichiarato: “Tutti quelli che si sono qualificati hanno possibilità di medaglia. Si parla sempre della scherma e della Pellegrini. Federica è un fenomeno, ma ha diverse atlete al suo livello, non carichiamola di eccessivo peso – conclude il massimo dirigente del Coni – E’ sempre la più forte ma ci sono anche altre atlete forti quasi come lei“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it