LIVE – Scommesse, domiciliari per Mauri e Milanetto

Prende il via la terza tornata del processo sportivo per Scommessopoli. Oggi a Cremona il Gip Salvini ha raccolto le dichiarazioni dell’ex di Albinoleffe e Atalanta Francesco Ruopolo, che ha ammesso di aver partecipato ad alcune combine.

AGGIORNA

17.00 – Fino ad oggi rinchiusi in carcere, Stefano Mauri, Omar Milanetto e Matteo Gritti verranno rilasciati e sconteranno la loro pena con gli arresti domiciliari. Solo obbligo di firma per Ivan Tisci, mentre a Daniele Ragone, commercialista di Luigi Sartor, sono stati revocati i domiciliari.

15.30 – L’attaccante del Padova, attualmente messo fuori rosa dalla società biancoscudata, è stato interrogato alla Procura di Cremona e ha confessato di essere stato protagonista di combine in quattro partite contro Pisa, Frosinone, Salernitana e Ancona all’epoca in cui il giocatore indossava la maglia dell’Albinoleffe.

Ruopolo ha ammesso di aver preso in totale trentamila euro per l’alterazione dei risultati, di cui quindicimila poi ritiratigli in quanto in un Frosinone-Albinoleffe non era stato segnato il terzo gol (quello dell’over concordato) che avrebbe dato la vittoria alla squadra seriana.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.