Zeman alla Roma, domani la fumata bianca?

Molto vicini. Zdenek Zeman e la Roma stanno per riabbracciarsi, tredici anni dopo l’ultima avventura insieme. La dirigenza romanista, abbandonate le piste Montella e Bielsa e dopo le difficoltà riscontrate per convincere Villas-Boas, ha scelto il tecnico boemo col quale già da una decina di giorni ha allacciato i rapporti tramite i suoi intermediari. Domani molto probabilmente ci sarà il primo incontro diretto e non è escluso che si arrivi velocemente all’accordo. L’ex allenatore del Foggia valuterà il progetto giallorosso, l’ultima occasione della sua carriera per farsi notare ad altissimi livelli, e dovrebbe firmare un contratto di durata annuale (in perfetto stile zemaniano) con la possibilità naturalmente di rinnovarlo in caso di stagione positiva. Non sarà facile per lui lasciare Pescara, piazza che lo ama e che ama moltissimo, ma la chiamata della “sua” Roma è troppo forte e sarebbe assurdo ignorarla. L’impressione dunque è che tra domani e mercoledì la questione sarà risolta e la Roma avrà trovato il successore di Luis Enrique. E sarà di nuovo Zemanlandia.

Condividi
Nato a Formia l’11 aprile 1991, grande appassionato di giornalismo sportivo. Segue con molto interesse il calcio nazionale ed internazionale, è molto attento alle trattative di calciomercato. Mondopallone è la sua occasione per crescere.