Dalla Svezia, Ibra: “Resto, anche se il Milan…”

Fiato sospeso per la Milano rossonera. Il bomber Zlatan Ibrahimovic continua a preoccupare i sostenitori del Diavolo per una cessione che al momento rimane improbabile, ma che si potrebbe materializzare improvvisamente.

Il centravanti del Milan e della Nazionale svedese si è prestato alle domande della stampa durante il raduno con la Selezione gialloblù. Interpellato sul suo futuro nel club rossonero, l’attaccante di Malmoe ha risposto: “Il Milan ha dei problemi economici che non gli permetteranno di condurre una campagna acquisti di spessore – dichiara Ibra ad AftonbladetSono stati acquistati due giocatori e forse ne arriverà un altro. Probabilmente non sarà abbastanza, ma d’altronde la forza di una squadra può venire anche dall’affiatamento di un gruppo ben rodato, come è stato nel caso del Chelsea, che è arrivato a vincere la Chamions League pur non essendo la squadra più forte. Se rimarrò al Milan? Non c’è nessuna novità. Io ho un contratto e lo rispetterò. Poi nel mercato può succedere di tutto, ma al momento non ho motivo di pensare ad un addio“.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.