Inter-Pazzini, segnali concreti d’addio

Ora sembra davvero addio. Dopo le indiscrezioni e i sussurri, iniziano ad arrivare i primi, concreti segnali della prossima separazione tra l’Inter e Giampaolo Pazzini.

L’attaccante ex Sampdoria, dopo la stagione molto deludente appena conclusasi, con la miseria di 0 gol segnati nel girone di ritorno di campionato, sembra sempre più lontano dalla casacca nerazzurra, anche dopo il deciso interessamento degli uomini di Moratti per riportare sotto la madonnina Mattia Destro.

E’ infatti notizia di qualche istante fa, stando a quanto riferito da ‘SkySport‘, che il ‘Pazzo‘ avrebbe disdetto il contratto d’affitto della sua casa milanese, segno che la sua permanenza nel capoluogo lombardo è alquanto indubbia.

Proposto come contropartita tecnica al Napoli di De Laurentiis nella trattativa per arrivare al ‘PochoLavezzi, Pazzini ha molte offerte: il Napoli, appunto, poi in Italia c’è anche la Lazio che lo segue (anticipazione questa arrivata proprio da mondosportivo.it). Ma l’interesse per il giocatore varca i confini nostrani: su di lui ci sono infatti il milionario PSG di Ancelotti e Leonardo, lo Zenit di Spalletti e, in Inghilterra, il Newcastle.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.