Un altro big lascia il calcio: Ruud Van Nistelrooy

Quella di domenica col Malaga è stata l’ultima partita di Ruud Van Nistelrooy, ex bomber della Nazionale olandese, del Manchester United e del Real Madrid, che grazie anche ai suoi gol ha portato la squadra della “Rosaleda” ai preliminari di Champions League.

Il campione che in passato ha vinto tutto sia in Spagna che in Inghilterra, ha annunciato il suo addio al calcio: “Ho giocato la mia ultima partita come calciatore professionista. Ho avuto una grande carriera e di questo devo ringraziare i club nei quali ho giocato, il Den Bosch, l’Herenveen, Psv, Manchester United, il Real Madrid, l’Amburgo ed il Malaga. E’ arrivato il momento di lasciare“.

Un periodo abbastanza denso di emozioni per i grandi calciatori che lasciano il mondo del calcio. E sicuramente RVN è uno di questi, che ha incantato qualsiasi platea per la sua straordinaria capacità realizzativa sotto porta: “Devo ringraziare la mia famiglia e i miei amici che mi hanno tanto sostenuto in questi anni. E’ stato molto bello anche il supporto di tutte le tifoserie delle squadre nelle quali ho giocato. Chiaramente un ringraziamento particolare va anche al mio agente Roger Linse per il rapporto che abbiamo costruito in questi anni. Un grazie particolare anche alla Nike, sponsor con il quale ho collaborato per molti anni della mia carriera“.

Un bomber da 346 gol in 586 presenze in totale: 5 gol in 32 presenze al Malaga, 17 in 44 all’Amburgo, 67 in 101 al Real Madrid, 150 in 219 al Manchester United, 77 in 90 al Psv e 17 in 69 al Den Bosch.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it