Ibra deluso: “Spero il Milan voglia continuare a vincere”

Il giorno dopo la debacle nel derby che ha di fatto consegnato il 28°esimo titolo nelle mani della Juventus, torna a parlare l’attuale capocannoniere del campionato, Zlatan Ibrahimovic, che con la doppietta all’Inter ha toccato quota 28 centri in campionato.

Uno sfogo importante per il centravanti svedese rilasciato sulle pagine del quotidiano “AftonBladet” e ripreso dal portale d’eccellenza dei tifosi rossoneri, Milannews.it: “Non sono abituato a non vincere niente. E’ la prima volta che mi capita. E’ meglio fare una stagione fantastica a livello individuale o raggiungere qualche obiettivo con la squadra? Non lo so, per me è meglio vincere con la squadra. Sono deluso. E’ stato un grande fallimento – tuona l’ex Juve, Inter e Barcellona che non parla certo di addio ma vorrebbe quantomeno una campagna acquisti di grande livello per far tornare il suo Milan competitivo – Credo che Allegri abbia la fiducia della squadra. Con la squadra al completo avremmo avuto più chance di vincere lo scudetto. La Juve ha fatto una stagione fantastica e faccio i miei complimenti al club, però il titolo lo abbiamo un po’ regalato noi, perché lo avevamo nelle nostre mani. Tutti questi infortuni, anche nel derby altri giocatori che si sono fatti male: non va bene. C’è qualcosa che non va, e quando qualcosa non va bisogna cambiarlo, subito“.

Uno Zlatan Ibrahimovic abbastanza deluso e amareggiato di quanto accaduto in quest’ultima giornata di campionato. Tra la paura che calciatori del calibro di Boateng e Thiago Silva possano essere messi sul mercato per aggiustare i bilanci del club e la paura del ridimensionamento del progetto vincente rossonero, il bomber del Diavolo afferma: “Ho un contratto e rispetto il mio contratto. Ma voglio vincere, e tutto dipende da cosa vuole il Milan. Non ho dubbi su di me, ma non so cosa vogliono fare loro. C’era un progetto di grande Milan, vedremo se lo vogliono portare avanti. Io spero che sia così“.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it