Serie A, le probabili formazioni della 30° giornata

Queste tutte le probabili formazioni delle gare della 30° giornata in Serie A, che si aprirà questo pomeriggio alle 18:00 con Catania-Milan e si chiudere domani sera alle 20:45 con Juventus-Napoli.

Sabato 31/03

Ore 18:00 – Catania-Milan

QUI CATANIA – Montella conferma lo schieramento con il tridente Barrientos, Gomez e Bergessio. In difesa rientra Motta che prenderà il posto di Bellusci a destra. In mezzo al campo Izco ancora preferito a Ricchiuti.

Catania (4-3-3): Carrizo; Motta, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Izco, Lodi, Almiron; Barrientos, Gomez, Bergessio A disp. Kosicky, Bellusci, Capuano, Llama, Seymour, Ricchiuti, Lanzafame. All. Montella

QUI MILAN – Nel Milan, in vista del ritorno di Champions, riposano Nesta, van Bommel e Seedorf. Muntari e Mesbah sono invece squalificati. Per Allegri quindi scelte obbligate con al centro della difesa Bonera e Abate a destra, In mezzo rientra Aquiliani, con Ambrosini davanti alla difesa. In avanti Robinho e Emanuelson affiancano Ibrahimovic.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Bonera, Mexes, Antonini; Aquilani, Ambrosini, Nocerino; Emanuelson; Ibrahimovic, Robinho.  A disp. Amelia, Zambrotta, Yepes, Merkel, Boateng, Maxi Lopez, El Shaarawy. All. Allegri

20:45 – Parma-Lazio

QUI PARMA – Donadoni ritrova Zaccardo in difesa dopo la squalifica. L’ex azzurro dovrebbe affiancare Lucarelli e Paleta, con Santacroce in panchina. In mezzo al campo confermato Valdes e Musacci, con Morrone in panca. In avanti tandem Floccari-Giovinco.

Parma (3-5-2): Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli; Biabiany, Musacci, Valdes, Galloppa, Modesto; Floccari, Giovinco. A disp. Pavarini, Jonathan, Santacroce, Valiani, Morrone, Gobbi, Okaka. All. Donadoni

QUI LAZIO – Reja ancora non ha scelto se giocare con le due punte o con il solo Rocchi in avanti con tre rifinitori alle spalle. Nel secondo casa ballottaggio Candreva-Gonzalez sulla destra. In difesa assente Diakitè per squalifica a destra giocherà Konko con Dias-Biava al centro.

Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Konko, Dias, Biava, Radu; Ledesma, Matuzalem; Candreva, Hernanes, Mauri; Rocchi. A disp. Bizzarri, Scaloni, Garrido, Brocchi, Gonzalez, Kozak, Alfaro. All. Reja

Domenica 01/04

12:30 – Roma-Novara

QUI ROMA –Emergenza difesa per Luis Enrique con Heinze squalificato, Juan e Cassetti infortunati. Al fianco di Kjaer ci sarà quindi De Rossi, con Taddei e Angel esterni. In mezzo al campo Pjanic non dovrebbe recuperare. Spazio quindi a Marquinho e Simplicio con Gago. In avanti spazio a Lamela per Borini.

Roma (4-3-1-2): Stekelenburg; Taddei, Kjaer, De Rossi, José Angel; Simplicio, Gago, Marquinho; Totti; Lamela, Osvaldo. A disp. Curci, Rosi, Cicinho, Perrotta, Viviano, Pisictella, Bojan. All. Luis Enrique

QUI NOVARA – Tesser vuole continuare la striscia positiva, ma perde Mascara per infortunio. Per il resto solito schieramento con Jeda al fianco di Caracciolo in attacco. In mezzo Radovanovic prende il posto dello squalificato Rigoni. In difesa tutto confermato.

Novara (5-3-2): Ujkani; Morganella, Paci, Lisuzzo, Garcia, Gemiti; Porcari, Radovanovic, Pesce; Jeda, Caracciolo. A disp. Fontana, Rinaudo, Centurioni, Jensen, Mazzarani, Morimoto, Rubino. All. Tesser

15:00

Bologna-Palermo

QUI BOLOGNA – Emergenza per Pioli con tre squalificati (Raggi, Perez e Mudingayi) a cui si aggiunge l’infortunio di Antonson. Si cambia quindi metà squadra con Sorensen, all’esordio, e Cherubin che affiancheranno Portanova. In mezzo al campo Taider e Khrin centrali, Rubin a sinistra e uno fra Kone e Pulzetti a destra. In avanti torna Ramirez.

Bologna (3-4-2-1): Gillet; Sorensen, Portanova, Cherubin; Pulzetti, Taider, Khrin, Rubin; Ramirez, Diamanti; Di Vaio. A disp. Agliardi, Morleo, Loria, Kone, Belfodil, Crespo, Acquafresca. All. Pioli

QUI PALERMO – Mutti dovrebbe confermare la difesa a tre con Munoz che prende il posto di Milovanovic e Labrin al fianco di Mantovani. Pisano e Balzaretti giocheranno sugli esterni. In avant Miccoli ed Hernanez avvantaggiati su Budan. Ilicic partirà ancora dalla panchina.

Palermo (3-5-2): Viviano; Munoz, Mantovani, Labrin; Pisano, Migliaccio, Donati, Barreto, Balzaretti; Miccoli, Hernandez. A disp. Tzorvas, Aguirregaray, Milanovic, Acquah, Vazquez, Ilicic, Budan. All. Mutti

Cagliari-Atalanta

QUI CAGLIARI – Assente Astori in difesa per squalifica. Spazio al centro per Ariaudo con Canini. Per il resto squadra confermata con Ekdal in mediana. In avanti dubbio fra Ibarbo e Thiago Ribeiro per far coppia con Pinilla.

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Canini, Ariaudo, Agostini; Ekdal, Conti, Nainggolan; Cossu; Pinilla, Thiago Ribeiro. A disp. Avramov, Gozzi, Perico, Bovi, Nenè, Larrivey, Ibarbo. All. Ficcadenti

QUI ATALANTA – Ancora assenti Marilungo e Denis in avanti. Spazio quindi a Tiribocchi e Gabbiadini. In difesa spazio a Raimondi sulla destra, con Stendardo e Manfredini al centro. Colantuono conferma gli uomini visti contro il Bologna domenica scorsa.

Atalanta (4-4-2): Consigli; Raimondi, Stendardo, Manfredini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Carmona, Moralez; Tiribocchi, Gabbiadini. A disp. Frezzolini, Ferri, Lucchini, Cazzola, Bonaventura, Ferreira Pinto, Carrozza. All. Colantuono

Fiorentina-Chievo Verona

QUI FIORENTINA – Rossi torna alla difesa a quattro con Cassani e Pasqual esterni. In mezzo Gamberini ancora favorito su Nastasic. In mezzo al campo Marchionni a destra con Vargas a sinistra. In attacco Jovetic affiancherà Amauri.

Fiorentina (4-4-2): Boruc; Cassani, Gamberini, Natali, Pasqual; Marchionni, Behrami, Montolivo, Vargas; Amauri, Jovetic. A disp. Neto, Nastasic, De Silvestri, Olivera, Kharja, Lazzari, Ljajic. All. D.Rossi

QUI CHIEVO VERONA – Assenti Sammarco per squalifica e Acerbi per infortunio.Spazio a Dainelli al centro con Sardo a destra. In mezzo al campo solito dubbio Luciano-Hetemaj. In avanti confermati Thereau, Paloschi e Pellissier.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Sardo, Andreolli, Dainelli, Dramé; Luciano, Rigoni, Bradley; Thereau; Paloschi, Pellissier. A disp. Puggioni, Cesar, Frey, Hetemaj, Vacek, Cruzado, Grandolfo. All. Di Carlo

Inter-Genoa

QUI INTER – Stramaccioni per la sua prima sulla panchina dell’Inter dovrebbe puntare sul tridente offensivo con Milito al centro, il redivivo Zarate a destra e Forlan a sinistra. In difesa Ranocchia potrebbe prendere il posto di Lucio, con Nagatomo a destra per Maicon, non al meglio. In mezzo Stankovic dovrebbe avere la meglio su Palombo.

Inter (4-3-3): Julio Cesar; Nagatomo, Ramocchia, Samuel, Zanetti; Poli, Stankovic, Cambiasso; Zarate, Milito, Forlan. A disp. Castellazzi, Lucio, Maicon, Guarin, Obi, Palombo, Pazzini. All. Stramaccioni

QUI GENOA – Poche novità nello schieramento di Marino. In difesa Mesto a destro, con Carvalho e Kaladze al centro. Rossi confermato in mezzo al campo. In avanti tre in lotta per una maglia. Uno fra Bellusci, Sculli e Jorquera dovrebbero affiancare Gilardino e Palacio.

Genoa (4-3-3): Frey; Mesto, Carvalho, Kaladze, Moretti; Rossi, Veloso, Biondini; Jorquera, Gilardino, Palacio. A disp. Lupatelli, Bovo, Birsa, Sculli, Jankovic, Zé Eduardo, Belluschi. All. Marino

Lecce-Cesena

QUI LECCE – Cosmi deve fare a meno di Esposito squalificato, ma in difesa rientra Oddo. A centrocampo Blasi favorito sul Bertolacci. Cuadrado e Brivio giocheranno sugli esterni. In avanti confermato il tandem Muriel-Di Michele.

Lecce (3-5-2): Benassi; Oddo, Miglionico, Tomovic; Cuadrado, Blasi, Giacomazzi, Delvecchio, Brivio; Muriel, Di Michele. A disp. Petrachi, Di Matteo, Giandonato, Bertolacci, Piatti, Corvia, Bojinov. All. Cosmi

QUI CESENA – Due dubbi per Beretta: Santana-Arrigoni a centrocampo e Pudil-Lauro in difesa, coi primi due favoriti. In avanti Malonga e Del Nero affiancheranno Del Nero. Al centro della difesa rientrano Von Berger e Rodriguez, con Moras in panchina.

Cesena (4-3-1-2): Antonioli; Comotto, Von Bergen, Rodriguez, Pudil; Santana, Colucci, Martinho; Del Nero; Mutu, Malonga. A disp. Ravaglia, Ceccarelli, Lauro, Moras, Djokovic, Arrigoni, Rennella. All. Beretta

Siena-Udinese

QUI SIENA – Sannino torna alla difesa a tre con Vitiello sul centrodestra. Giorgi e Del Grosso esterni di centrocampo, mentre Brienza giocherà nell’inedito ruolo di interno di centrocampo, con libertà di sganciarsi in avanti. Destro e Bogdani coppia d’attacco.

Siena (3-5-2): Pegolo; Vitiello, Terzi, Rossettini; Giorgi, Vergassola, Gazzi, Brienza, Del Grosso; Bogdani, Destro. A disp. Brkic, Belmonte, Contini, Parravicini, Mannini, Grossi, Larrondo. All. Sannino

QUI UDINESE – Guidolon non ha ancora deciso se puntare su Basta o Pereyra sulla destra. In difesa assente Ekstrand, ma rientra Domizzi, che affiancherà Coda e Danilo. Pasquale favorito su Armero sulla fascia. In avanti Fabbrini favorito su Abdi come spalla di Di Natale.

Udinese (3-5-1-1): Handanovic; Coda, Danilo, Domizzi; Basta, Pinzi, Pazienza, Asamoah, Pasquale; Fabbrini; Di Natale. A disp. Padelli, Pereyra, Neuton, Armero, Fernandes, Torje, Abdi. All. Guidolin

20:45 – Juventus-Inter

QUI JUVENTUS – Conte è indeciso sulla posizione di Caceres. Centrale di difesa o esterno destro a centrocampo. Nel primo caso spazio a Lichtsteiner, altrimenti lo svizzero si accomoderà in panchina con Bonucci al centro della difesa. In avanti Matri, Borriello e Quagliarella si giocano un posto al fianco di Vucinic.

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Caceres, Vidal, Pirlo, Marchisio, De Ceglie; Matri, Vucinic. A disp. Storari, Lichtsteiner, Pepe, Giaccherini, Del Piero, Quagliarella, Borriello. All. Conte

QUI NAPOLI – Napoli in formazione tipo con tutti i titolarissimi in campo. L’unico dubbio è fra Dossena e Zuniga in mezzo al campo. In avanti Pandev partirà ancora dalla panchina con Hamsik e Lavezzi confermati alle spalle di Cavani.

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Campagnaro, Cannavaro, Aronica; Maggio, Gargano, Inler, Zuniga; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disp. Rosati, Fernandez, Britos, Dossena, Dzemaili, Pandev, Vargas. All. Mazzarri

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.