Platini: “La Juventus vincerà il campionato”

Dichiarazioni interessanti quelle rilasciate da Michel Platini. Dopo aver premiato Gianni Rivera, il presidente dell’Uefa si concede ad alcuni giornalisti. Vari i temi delle sue affermazioni, a partire dal campionato italiano e finendo all’uso della tecnologia nel calcio. Le Roi sembra avere le idee abbastanza chiare.

Il primo intervento richiesto è sul testa a testa tra Milan e Juventus: “la Juventus è una squadra molto competitiva quest’anno. Conte sta svolgendo un grandissimo lavoro e credo che ne raccoglierà i frutti a maggio. C’è qualche pareggio di troppo ma i bianconeri praticano un bel calcio, non perdono mai e, soprattutto, hanno ritrovato lo spirito proprio della storia bianconera. Io sono più che fiducioso per lo scudetto”.

Si passa poi all’ambiguo discorso sul fair play finanziario, fortemente promosso da Platini. “La crisi investe ogni ambito, il calcio non è esente da tale piaga. Bisogna fare qualcosa, sul livello di ciò che Monti sta compiendo in Italia. Io sono il presidente e non mi tirerò indietro: si registrano annualmente perdite esorbitanti, la tendenza è da invertire”.

Chiosa finale sull’opportunità di ricorrere alla tecnologia in campo. Il francese liquida l’argomento con una secca opinione: “Sono assolutamente contrario. Non cambierebbe nulla, anzi”.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.