La neve sconfigge la Serie A

La serie A 2011-2012 verrà ricordata soprattutto per la neve ed il ghiaccio, due elementi che stanno caratterizzando questo inverno polare. A causa dell’inadeguatezza degli stadi italiani e della bufera di neve che sta mettendo in ginocchio tutta l’Italia ed in particolare l’Emilia Romagna, sono state rinviate due partite in programma per la 23° giornata di Serie A.

BOLOGNA – JUVENTUS: bocciata anche l’idea da parte delle due squadre di anticipare la partita alle 15 (inizialmente prevista per domenica alle 20.45). Rinviata a data da destinarsi, dato che il capoluogo emiliano è vittima di una vera e propria tormenta di neve che continuerà sino a domani pomeriggio, secondo i metereologi.

PARMA – FIORENTINA: vanificato il lavoro di più di 70 persone che aveva tentato, invano, di rendere agibile sia il terreno di gioco che gli spalti. Si è cercato anche di sparare acqua calda, ma le temperature sono talmente basse che il ghiaccio si riforma in pochi minuti. Stadio inagibile quindi, e non si giocherà.

In Serie B sono invece da segnalare i rinvii di Modena – Padova e Pescara – Juve Stabia. Anche in questo caso non sussistono le condizioni necessarie per garantire sicurezza sia all’interno dello stadio, sia al di fuori di esso.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it