Milan, Raiola da inizio alla telenovela Balotelli

Con due interviste nel giro di poche ora il procuratore Mino Raiola ha dato il via a quella che potrebbe essere una nuova telenovela sull’asse Manchester-Milano. Questa volta l’oggetto del contendere non è Carlitos Tevez, ma Mario Balotelli.Ieri sera a TeleLombardia l’agente aveva infatti dichiarato: “Questo inverno non avevo per le mani un attaccante forte da proporre al Milan, ma a giugno lo avrò”. Chiaro riferimento a Mario Balotelli che in Inghilterra è spesso bersagliato dalle critiche della stampa, nonostante stia disputando una stagione ad alti livelli con il City di Mancini.

Poche ore dopo, a 7Gold, lo stesso Raiola ha corretto il tiro chiarendo la posizione di Balotelli, senza tuttavia smentire una possibile cessione dell’ex interista a giugno: “Con Mario abbiamo una strategia di tre anni col City e vogliamo rispettarla. Spero che il prossimo anno possa ancora giocare qui, ma non posso escludere nessuna possibilità per il futuro”.

Il Milan se davvero vorrà il centravanti italiano dovrà però stare attento a non indispettire nuovamente il City con contatti non permessi con il giocatore, come avvenuto questo inverno con Carlos Tevez, visto che la dirigenza dei Citizens ha già dimostrato di essere pronta a bloccare il giocatore se le proprie richieste per la cessione non verranno accettate.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.