Gervasoni “vuota” il sacco: chiamati in causa Mauri, Milanetto, Benassi e Rosati

L’inchiesta calcioscommesse continua a tenere banco l’intera Serie A. Lo scandalo che colpisce indistintamente il calcio italiano sta entrando nella fase calda dopo le varie deposizioni degli ex giocatori fermati e successivamente ascoltati dai magistrati negli ultimi giorni.

Secondo il verbale dell’interrogatorio di martedì, l’ex giocatore di Piacenza e Cremonese, Carlo Gervasoni, avrebbe tirato in ballo i presunti complici nelle combine delle partite di serie A. Si tratterebbe di Stefano Mauri della Lazio, di Omar Milanetto attuale centrocampista del Padova ed ex Genoa e del duo Benassi-Rosati del Lecce. Nomi caldi insomma e nelle prossime ore sono senza dubbio attese le repliche da parte delle squadre citate.

Infine, potrebbe tornare oggi in libertà Luigi Sartor che nella giornata di ieri è stato ascoltato per ben 6 ore nell’ambito dell’inchiesta di Cremona.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it