La Serie A nel mirino di calcioscommesse. Gervasoni svela i nomi, Santoni accusa i nazionali

Il secondo capitolo di calcioscommesse rischia di trasformarsi in uno tsunami con una forza talmente potente da travolgere l’elite del calcio italiano, dalla serie A fino alla nazionale. A tenere banco tra gli addetti ai lavori e i semplici tifosi sono le ultime notizie che riguardano le nuove intercettazioni e l’esito dei primi interrogatori.

 

Carlo Gervasoni è stato un fiume in piena di dichiarazioni davanti al Gip di Cremona. L’ex calciatore del Piacenza avrebbe svelato i nomi di una ventina di giocatori coinvolti nello scandalo ed una lista di dieci partite interessate da eventuali combine. Tra queste gare ne troviamo tre del massimo campionato nazionale, tutte risalenti alla fine dello scorso campionato: Palermo-Bari 2-1, Lazio-Genoa 4-2 e Lecce-Lazio 2-4. La prima fu vinta in rimonta dai rosanero, le altre, invece, terminarono con ben sei reti (over 5,5 usando una terminologia cara al mondo delle scommesse).

A peggiorare la situazione è spuntata un’intercettazione che ha come principale protagonista Nicola Santoni, l’amico di Doni. In una conversazione con un allenatore di calcio femminile vengono citati in maniera esplicita Buffon, Gattuso e Cannavaro etichettati dallo stesso Santoni come “malati per le scommesse” e “giocatori accaniti che puntavano cifre a cinque zeri”. Per il momento sono solo affermazioni che non trovano riscontri, ma tanto basta per accendere le discussioni ed i dubbi degli appassionati. Rossoneri, bianconeri, nerazzurri, giallorossi, qualsiasi sia il colore, la fede o il tifo c’è una sola domanda che in questo momento attende con ansia una risposta sincera: “Quello a cui abbiamo assistito tutte le domeniche era calcio vero oppure solo una pesante farsa che ha preso in giro noi poveri illusi?”

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it