Calcio scommesse: Doni agli arresti domiciliari

Cristiano Doni ha ottenuto gli arresti domiciliari dal gip Guido Salvini, e potrà così passare il Natale a casa con i suoi familiari. Molto presumibilmente la richiesta di scarcerazione è stata accettata perché l’atalantino avrebbe iniziato a collaborare con gli inquirenti, confessando in parte le sue colpe e rivelando tra l’altro l’estraneità alla vicenda dell’Atalanta. Doni ora sarà atteso ad un processo che visto gli ultimi sviluppi potrebbe rivelarsi meno tortuoso del previsto, scontata comunque la sentenza in ambito sportivo: radiazione. Condanna che ha già ricevuto anche dai suoi stessi tifosi di un tempo, lo striscione esposto in curva Nord dagli ultras bergamaschi non lascia scampo a equivoci: “Nessuna pietà per chi tradisce“.

Condividi
Nato a Formia (Latina), collabora con vari siti d’informazione. La sua più grande passione è il giornalismo sportivo, e considera MondoPallone.it una grande occasione per poter crescere professionalmente.