Barcellona: dopo Ibra, Messi si mangia anche Villa

Sembra giunta al termine l’avventura di David Villa a Barcellona. Il bomber spagnolo infatti sta trovando sempre meno spazio nel modulo di Guardiola, che tende a poggiare totalmente su Lionel Messi affiancandogli un numero infinito di centrocampisti dai piedi buoni che però non gli tolgono spazio a ridosso dell’area di rigore, come invece fa una punta come Villa. Per l’asturiano, secondo il quotidiano spagnolo ‘Marca’,  si prospetta un trasferimento in Inghilterra.

Nonostante due stagioni giocate alla grande il nazionale spagnolo con l’arrivo di Sanchez e Fabregas fatica a trovare spazio nell’undici titolare di questa stagione e la condizione di panchinaro, seppur in una squadra come il Barcellona non sembra andare giù al più prolifico bomber della storia della nazionale spagnola. In Spagna si dice che sia lo proprio Messi il motivo delle sue recenti esclusioni. L’argentino infatti non vorrebbe nessuno al suo fianco che gli tolga spazi in area di rigore, preferendo – in accordo con Guardiola – uno schieramento ricco di centrocampisti abili a lanciarlo negli spazi e ad inserirsi a rimorchio, senza però intasare l’area di rigore con la loro ingombrante presenza.

Dopo Ibrahimovic, che durò appena una stagione, anche Villa – arrivato proprio per sostituire lo svedese – sembra così costretto a migrare verso altri lidi dove poter mostrare tutto il suo immenso potenziale. La prossima estate l’attaccante spagnolo potrebbe essere al centro di un’asta milionaria con i club inglesi Chelsea, Manchester City e Liverpool in prima fila.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.