Site icon

I verdetti della Serie A Femminile 2023-2024

Logo-sito-serie-A-femminile-1280x800

Si è ormai conclusa la stagione 2023-2024 della Serie A Femminile e il massimo campionato in rosa ha emesso tutti i suoi verdetti.

Il primo, quello che riguarda la Poule Scudetto, ha visto la Roma di Alessandro Spugna trionfare per la seconda stagione consecutiva anche questa volta davanti alla Juventus. Al terzo posto, valevole da quest’anno anche per la qualificazione alla Women’s Champions League, si è piazzata la Fiorentina di Sebastian de la Fuente che ha avuto la meglio su Sassuolo e Inter.

Il secondo è quello che riguarda invece la Poule Salvezza, che ha visto dominare il Milan di Conti sulle altre contendenti e la discesa in Serie B Femminile del Pomigliano. Il Napoli ha dovuto invece affrontare la seconda classificata della Serie B Femminile, la Ternana, per rimanere nella massima serie, e le partenopee hanno avuto la meglio sulle Ferelle grazie alla vittoria in trasferta con le reti di Pettenuzzo nel primo tempo e di Di Marino in pieno recupero, e a nulla è valso il momentaneo pareggio di Labate: il pareggio a reti bianche del ritorno condanna le ternare a un altro anno in cadetteria e premia le campane con la permanenza in Serie A Femminile.

Guardando alle statistiche della stagione appena conclusa, la migliore marcatrice è stata Evelyne Viens della Roma con 13 reti, seguita dalla compagna di reparto Valentina Giacinti con 12 reti e dalla storica attaccante della Juventus Cristiana Girelli con 11 reti. Migliore assistwoman del torneo è stata Verónica Boquete della Fiorentina con 8 passaggi vincenti, seguita da Gina-Maria Chmielinski del Napoli Femminile e dal trio Emilie Haavi-Manuela Giugliano e Valentina Giacinti della Roma con 7 assist. Sul gradino più basso del podio con 6 assist troviamo Maëlle Garbino, Lineth Beerensteyn e Arianna Caruso della Juventus e Evelyne Viens della Roma.

Guardando tra i pali, il portiere che ha effettuato più parate è stato Doris Bacic del Napoli Femminile con 103 interventi in 20 gare, seguita da Amanda Tampieri della Sampdoria (95 parate in 22 partite) e Solène Durand del Sassuolo (93 parate in 24 partite). I portieri che ha subito più gol sono stati invece Anna Buhigas del Pomigliano Femminile (38 gol subiti in 13 gare) e Sara Cetinja dell’Inter (anche per lei 38 gol subiti ma in 23 gare). Al secondo posto troviamo Maria Korenciova del FC Como Femminile e Solène Durand del Sassuolo con 36 gol subiti mentre al terzo posto ci sono Doris Bacic del Napoli Femminile e Amanda Tampieri della Sampdoria con 33 reti subite.

Chi sono stati invece i cattivi della Serie A Femminile? Per quanto riguarda le ammonizioni, la più sanzionata in Serie A Femminile è stata Cecilia Re della Sampdoria con 8 gialli all’attivo, seguita da Alma Hila del FC Como Femminile con 7 ammonizioni e da Martina Di Bari del Napoli Femminile, Valentina Bergamaschi del Milan e Emma Severini della Fiorentina con 6 cartellini gialli all’attivo. Hanno invece guadagnato una espulsione nel corso del loro campionato Erika Santoro del Sassuolo, Elisa Bartoli della Roma, Sara Björk Gunnarsdottir e Barbara Bonansea della Juventus, Emelyne Laurent del Milan, Marija Banusic del Napoli Femminile, Marina Georgieva della Fiorentina e Gaia Apicella del Pomigliano Femminile.

Exit mobile version