Site icon

Serie A Femminile 2023-2024, i risultati della dodicesima giornata

Logo-sito-serie-A-femminile-1280x800

Lo scorso fine settimana si sono giocate le gare valide per la dodicesima giornata della Serie A Femminile 2023-2024: vediamo insieme risultati e classifica.

La Roma di Spugna inanella un’altra vittoria battendo il Pomigliano con i gol nel primo tempo di Viens (al suo sesto gol in questa stagione) e Feiersinger e nella ripresa di Haavi con un rasoterra sinistro: terza sconfitta consecutiva per le campane che restano al penultimo posto in classifica.

Insegue la Juventus di Montemurro a sei punti di distanza superando il Milan al termine di una gara combattuta: il primo tempo vede il botta e risposta tra Bonansea e Staskova mentre nella ripresa la rete di Cantore fissa il risultato sul 2-1 finale, sancendo la crisi del Milan che non riesce a risalire la classifica e resta fermo al terzultimo posto con 10 punti.

Al terzo posto in classifica troviamo la Fiorentina che cala il poker contro il Napoli e conquista tre punti pesanti contro le campane fanalino di coda: il primo tempo vede il vantaggio delle ospiti con Boquete ma nella ripresa le viola dilagano con le reti di Catena, Longo e Jóhannsdóttir, mentre per le napoletane vanno sul tabellino delle marcatrici del Estal e Corelli.

La giornata di chiude con due vittorie di misura: il Sassuolo batte l’Inter di Rita Guarino con un gran tiro sul primo palo nel primo tempo di Beccari mentre la Sampdoria batte il Como con il gol nei primi minuti di testa di Schatzer arrivando a un punto dalle lariane.

Napoli Femminile-Fiorentina 2-4 32′ Boquete (F), 57′ Catena (F), 72′ del Estal (N), 73′ Longo (F), 80′ Corelli (N), 87′ Jóhannsdóttir (F)
Juventus-Milan 2-1 25′ Bonansea (J), 31′ Staskova (M), 52′ Cantore (J)
Roma-Pomigliano 3-0 12′ Viens, 29′ Feiersinger, 52′ Haavi
Inter-Sassuolo 0-1 27′ Beccari
Como Femminile-Sampdoria 0-1 8′ Schatzer

CLASSIFICA: Roma 36, Juventus 30, Fiorentina 28, Inter 17, Como 15, Sassuolo e Sampdoria 14, Milan 10, Pomigliano 5, Napoli 2.

Exit mobile version