CSSL svizzera 17/a – Il Lugano vola al secondo posto!

-

Ripresa del massimo campionato, in Svizzera, caratterizzata dal freddo, che ha costretto la SFL a rinviare la sfida della Schützenwiese tra i padroni di cassa del Winterthur e il Servette: la tana dei leoni, infatti, non è dotata di impianto di riscaldamento del terreno, a differenza di altri impianti come, per esempi, il Tourbillon di Sion dove, invece, nonostante le bassissime temperature, la partita tra i padroni di casa e il Lugano è stata giocata,

A prevalere sono stati i bianconeri di Mattia Croci Torti che si trovano, così, al secondo posto, alle spalle dell’inarrivabile Young Boys, che è passato sotto la neve a Zurigo contro il GCZ. Pareggi, infine, nelle altre due sfide a Lucerna e San Gallo.

Ticinesi al secondo posto, dunque, grazie a una vittoria ottenuta sul filo di lana, dopo essere stati raggiunti due volte e avere anche rischiato di capitolare, ma dimostrando, complessivamente, una chiara superiorità di gioco e valori individuali, nonostante i cambi per infortunio durante l’incontro. Confermata, quindi, la buona tradizione degli ultimi anni in Vallese (una sola sconfitta con Abel Braga in panchina, 6 vittorie e 4 pareggi negli ultimi 11 incontri), in attesa del quarto di finale di Coppa Svizzera, in programma a marzo.

Buona prova anche della capolista Young Boys, passata al Letzigrund contro il GCZ, in una sfida che la capolista ha sempre tenuto saldamente in pugno, e risolta dalle reti di Fassnacht e Imeri. Solo al 94′ il gol della bandiera zurighese, messo a segno da Ferreira.

Pareggio sotto la neve in Svizzera centrale tra la capolista Lucerna e lo Zurigo. Protagonista l’esordiente Šimić, autore di una doppietta in piena zona Cesarini, che ha regalato il pareggio in rimonta ai suoi. Se il nome vi dicesse qualcosa, vi confermiamo che è il figlio dell’indimenticato terzino di Inter ma, soprattutto, Milan, con il quale vinse, tra le altre cose, due Champions League, nel 2003 e 2007.

Pareggio, infine, nella sfida tra San Gallo e Basilea, con gli ospiti chje hanno chiuso in 10 per l’espulsione, al 54′, di Burger. I goll sono stati messi a segno da Guillemenot (siluro da fuori area al 5′), con pareggio dell’ex Losanna Amdouni al 30′. L’undici di Zeidler ha avito, a pochi minuti dal termine, l’occasione di aggiudicarsi la posta piena e di restare davanti al Lugano, grazi  a un calcio di rigore: tuttavia, Görtler si è visto respingere il tiro  da Hitz.

CSSL svizzera 17/a giornata – risultati

Sabato 21 gennaio

Lucerna-Zurigo  2-2  (0-0) 
Grasshopper-Young Boys  1-2  (0-1)

Domenica 22 gennaio

Winterthur-Servette  rinviata     
Sion-Lugano  2-3  (1-2) 
San Gallo-Basilea  1-1  (1-1)  

CLASSIFICA PROVVISORIA CSSL SVIZZERA 2022/23 – Servette e Winterthur una partita in meno

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Young Boys +27 38 | 6 Lucerna 0 21
2 Lugano +2 26 | 7 Grasshopper -3 20
3 San Gallo +9 25 | 8 Sion -7 20
4 Servette +1 25 | 9 Winterthur -18 16
5 Basilea +4 22 | 10 Zurigo -14 13

Legenda: qualificata ai preliminari della ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio con la terza di Challenge League

Silvano Pulga
Da bambino si innamorò del calcio vedendo giocare a San Siro Rivera e Prati. Milanese per nascita e necessità, sogna di vivere in Svezia, e nel frattempo sopporta una figlia tifosa del Bayern Monaco.

Dalla cronaca nascono fior di equivoci

C'è un angolo di Paradiso dove quel diavolo di "er Batman" aveva fatto nido: Villa Fiorito, leggo sul sito di un famoso giornale. Vista così,...
error: Content is protected !!
Exit mobile version