La WWE celebra il Women’s Day, Stephanie McMahon: “Dovrebbe esserci tutti i giorni”

Sono forti, sono personaggi affermati, amate dal WWE Universe: sono le donne della WWE, che fra qualche giorno celebreranno il Women’s Day 2022. E a WrestleMania 38, prevista per le notti italiane di sabato 2 e domenica 3 aprile, direttamente dall’AT&T Stadium di Dallas (Texas), le donne saranno di scena in tantissimi match di cartello. L’evento più importante dell’anno sarà disponibile, come sempre, sul WWE Network. Per il giorno che della Festa delle Donne e con lo sguardo rivolto a WrestleMania 38, la WWE Chief Brand Officer Stephanie McMahon ha lanciato un messaggio. “Credo nella lotta per ciò che è giusto e nella lotta per l’uguaglianza. Ho avuto molte opportunità nella mia vita, ho anche vissuto molte sfide, a causa del mio genere. Questo non dovrebbe essere un ostacolo a qualsiasi cosa ogni donna voglia realizzare. Ho tre figlie: sto lottando per loro e per le donne di tutto il mondo. Dovremmo essere in grado di fare ciò che vogliamo, purché lavoriamo sodo come tutti gli altri, non ci arrendiamo mai e lottiamo per ciò in cui crediamo. Ogni giorno dovrebbe essere la Giornata Internazionale della Donna perché combattiamo sempre per l’uguaglianza”.

Fra le protagoniste principali di WrestleMania 38 c’è Ronda Rousey, tornata in WWE dopo un’assenza di quasi 3 anni. The Baddest Woman on the Planet aveva partecipato al primo Main Event Femminile di WrestleMania nel 2019, quando in un Triple Threat che coinvolgeva anche Charlotte Flair aveva trionfato Becky Lynch. Ronda, rientrata vincendo la Royal Rumble 2022, ha sfidato Charlotte Flair in un match 1 vs 1 per lo SmackDown Women’s Championship (a WrestleMania Sunday). Già campionessa UFC, Rousey è riuscita a ripetersi anche in WWE, ma da donna di successo ha dedicato tempo anche alla sua famiglia, esempio pieno di work-life balance. Soltanto qualche mese fa ha dato alla luce la sua prima figlia La’akea Makalapuaokalanipō Browne, nata dall’unione con Travis Browne, lotattore di arti marziali miste. Ronda non solo si è rimessa in forma subito dopo la gravidanza, ma è già nel pieno della sua Road to WrestleMania.

Stesso discorso per Becky Lynch, che invece è tornata ad agosto, portando via a Bianca Belair lo SmackDown Women’s Championship in soli 26 secondi. Dopo aver conquistato il tetto del mondo a WrestleMania 35, Becky ha difeso il titolo per oltre un anno, prima di fermarsi per la nascita di sua figlia. Insieme a Seth Rollins, nel dicembre del 2020, ha avuto sua figlia Roux e soltanto qualche mese dopo è tornata anche con un nuovo personaggio e attualmente detiene il Raw Women’s Championship. Tra i simboli della Women’s Evolution iniziata del 2015, un cambiamento che ha messo al centro di tutto le capacità atletiche delle donne in WWE, Lynch non è solo la vincitrice del primo Main Event femminile di sempre a WrestleMania, ma è anche un modello per tantissime ragazze che si avvicinano alla disciplina. Della Women’s Evolution ha parlato anche Stephanie McMahon. “La WWE nel 2015 ha fatto diventare parte del movimento la Women’s Evolution. L’hashtag #givedivasachance ha fatto tendenza in tutto il mondo per tre giorni richiedendo più sviluppo dei personaggi, trame migliori, match più lunghi e più atletismo. Quindi abbiamo rinominato la divisione Divas come divisione femminile, svelando anche i nuovi titoli.

Le opportunità a NXT, SmackDown e RAW mostrano solo come ci siamo evoluti e di quante etnie e tipi di donna oggi ci sono all’interno della WWE”.

La sfidante di Becky Lynch a WrestleMania (Saturday), nella rivincita di SummerSlam, sarà Bianca Belair. The EST of WWE ha fatto parte del Main Event della prima serata di WrestleMania 37, lo scorso anno. E fu un match fantastico contro Sasha Banks, per molti il migliore delle due notti. Altre due donne al centro del mondo a far impazzire i fan: Bianca, vincitrice della Royal Rumble del 2021, rivuole il Raw Women’s Championship. Usa la sua lunghissima treccia contro le sue avversarie nel ring e i suoi slogan da superlativo assoluto (Fastest, Strongest, Baddest) l’hanno fatta diventare una beniamina dei fan. Fuori dal ring è sposata con Montez Ford, membro del Tag Team The Street Profits. Ora per Bianca si avvicina un altro momento storico, quello di WrestleMania 38.

Perché le donne, oggi più che mai, sono al centro delle storyline WWE. Ed è solo l’inizio…