La variante sudafricana cancella le Universiadi invernali di Lucerna

L’avvento della nuova variante Omicron e in particolare delle nuove restrizioni legate agli spostamenti stanno creando i primi problemi nel mondo dello sport. Il rugby è stato duramente colpito nel fine settimana con l’annullamento di quattro gare dello United Rugby Championship, una di queste interessava le Zebre, che fortunatamente potranno fare ritorno in Italia. Notizia di oggi invece la cancellazione delle Universiadi 2021 in programma dall’11 al 21 dicembre a Lucerna in Svizzera. La decisione è stata necessaria in virtù dei limiti di circolazione tra nazioni e degli obblighi di quarantena che ne minano fortemente lo svolgimento. Il mondo degli sport invernali chiaramente deve guardare adesso anche all’immediato futuro. A febbraio a Pechino infatti sono previsti i Giochi Olimpici invernali e un eventuale peggioramento della situazione sanitaria potrebbe mettere a serio rischio l’avventura a Cinque Cerchi.