Allsvenskan 21/a – Crolla l’Elfsborg, inciampa l’AIK, il Djurgården vola in testa

In Allsvenskan l’Elsborg, probabilmente, dice addio ai sogni di gloria. Gli Eleganterna, infatti, sono crollati per la terza volta consecutiva, liquefacendosi davanti al Mjälby, in lotta per non retrocedere. La disfatta fa seguito alle sconfitte contro l’Östersunds e, soprattutto, nello scontro diretto casalingo con i campioni in carica del Malmö, nel turno infrasettimanale. La compagine di Borås è stata addirittura superata (seppure per la differenza reti) in classifica dal Norrköping, che ha regolato in casa di misura il Varbergs.

La sensazione è che l’undici guidato da Thelin abbia mollato sotto l’aspetto mentale, e il risultato pesa perché le altre, invece (a parte l’AIK), hanno continuato a correre, cogliendo l’occasione che anche a loro dava il calendario di affrontare delle pericolanti. Il Djurgården ha infatti chiuso la pratica Östersunds nella prima frazione, raggiungendo così la vetta della graduatoria. Stesso destino anche per il Malmö che, nell’anticipo di sabato, ha inflitto una pesante manita all’Örebro.

Ma non è stato solo l’Elfsborg a cadere con una pericolante, come vi abbiamo già anticipato sopra: stessa sorte è infatti occorsa agli Gnaget, per mano del Degerfors e del suo bomber Edvardsen, autore di una doppietta e ormai in doppia cifra (11 centri in stagione sinora per lui). Entusiasta, a fine partita, l’attaccante biancorosso ai microfoni di Dplus: “Abbiamo fatto tutti una grande partita, volevamo rifarci dopo la sconfitta contro il Djurgården, dove a mio parere c’è mancato un rigore. Ma è stata la molla ci ha dato la carica oggi”.

Dall’altra parte Bartosz Grzelak è apparso ovviamente contrariato: “Sconfitta pesante, sono molto dispiaciuto. Giocavamo contro una squadra in cerca di punti per la salvezza, e siamo andati subito sotto. A quel punto tutto è diventato più difficile, e non siamo riusciti a riprendere il risultato.” Qua sotto, il secondo gol di Edvardsen: affondo magistrale in contropiede, dopo un eccellente controllo di palla a centrocampo, con conclusione rasoterra sul palo opposto. Se qualcuno volesse, prenda nota.

https://twitter.com/dplus_sportSE/status/1442559051590615055

Dietro, continua la notte del Göteborg, superato in casa senza troppi patemi dal Kalmar che, ormai, è a ridosso del gruppo di testa. Laconico il commentatore televisivo ed ex allenatore Alexander Axén: “Che dire? Considerati anche alcuni risultati di oggi in coda, sono seriamente candidati alla retrocessione. Onestamente, non capisco dove vogliano andare, e quale idea di calcio ci sia da quelle parti. (DPlus)”

Dietro, oltre alle vittorie di Mjälby e Degerfors, registriamo i pareggi di Häcken e di Halmstad e Sirius nello scontro diretto, risultato che fa più comodo ai nerazzurri, che giocavano in trasferta. Comunque, con 9 partite ancora da giocare, e considerando i risultati anche a sorpresa di queste ultime settimane, dal Varbergs in giù nessuno potrà stare davvero tranquillo. Anche in coda, quindi, vivremo un finale di campionato da brividi.

Allsvenskan 2021 21/a giornata – risultati

Sabato 25 settembre

Malmö-Örebro  5-1  (2-1)

Domenica 26 settembre

Östersunds-Djurgården   0-3  (0-3) 
Mjälby-Elfsborg  4-0  (1-0)  
Häcken-Hammarby  1-1  (1-1)
Norrköping-Varbergs  2-1  (1-1)  

Lunedì 27 settembre

Degerfors-AIK  2-1  (1-0)
Halmstad-Sirius  1-1  (1-0)
Göteborg-Kalmar  0-2  (0-1)

CLASSIFICA PROVVISORIA ALLSVENSKAN 2021  – 21/a giornata 

Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti | Pos. Squadra Gol fatti/subiti Punti
1 Djurgården 37/17 44 | 9 Sirius 23/33 27
2 Malmö 45/24 41 | 10 Häcken 31/31 25
3 AIK 31/18 41 | 11 Halmstad 14/18 22
4 Norrköping 34/22 36 | 12 Göteborg 24/31 22
5 Elfsborg 34/25 36 | 13 Mjälby 17/19 21
6 Hammarby 35/27 34 | 14 Degerfors 23/39 21
7 Kalmar 22/23 34 | 15 Örebro 15/42 16
8 Varbergs 25/27 27 | 16 Östersunds 19/37 12

Legenda: qualificata ai preliminari di ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la terza classificata in Superettan, retrocesse in Superettan