Fantacalcio Serie A 2021/22: alla scoperta di… Toma Basic

Nome: Toma Basic
Nazionalità: Croazia
Età: 24
Altezza: 190 cm
Nazionale:
Piede: sinistro
Ruolo principale: centrocampista centrale
Eventuali altri ruoli: mezzala, trequartista
Valutazione calciomercato: 9 milioni
Perché acquistarlo: sembra pronto per il campionato italiano
Perché non acquistarlo: potrebbe non trovare subito la titolarità
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): **

LE CARATTERISTICHE – Basic è un centrocampista di indubbie qualità tecniche e fisiche. Ciò che balza all’occhio è naturalmente il suo strapotere fisico, visto che è alto 1.90. Ma si destreggia bene con i piedi mostrando un’ottima tecnica di base. È uno di quei centrocampisti che generalmente vengono impiegati davanti alla difesa ma che possono essere messi su tutta la linea mediana, anche da trequartista all’occorrenza. Difficile un suo utilizzo da frangiflutti, visto che Sarri preferisce un regista puro in quella zona del campo, più probabile da mezzala.

LA CARRIERA – Cresce nei settori giovanili del Dubrava e NK Zagabria, poi nel 2014 viene acquistato dal blasonato Hajduk Spalato. La prima esperienza tra i prof, però, è tra le fila del Rudes, in Serie B croata. Il suo impatto è ottimo e colleziona 25 presenze e due gol. Dopo il prestito torna alla casa madre e debutta nella vittoria dell’Hajduk contro la Lokomotiv Zagabria. Col tempo dimostra le sue qualità nel massimo campionato croato e viene individuato dal Bordeaux, che lo acquista nel 2018. In Francia gioca con continuità, a dispetto di un infortunio che lo lascia fuori dal campo per un po’. L’ultima stagione gioca con continuità, divenendo un perno del centrocampo di Gasset.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? I numeri sono interessanti e Basic sembra fatto apposta per il nostro campionato. Resta naturalmente da vedere come si inserirà nel gruppo allenato da Sarri, un allenatore che fa giocare i calciatori di qualità ma che lascia un periodo di rodaggio prima di mandarli allo sbaraglio. Buona la media realizzativa: Basic sa usare il fisico ed è abile negli inserimenti, così potrebbe regalare qualche bonus inaspettato. Non sarà titolare, almeno all’inizio, ma forse vale la pena rischiare un paio di fantamilioni per assicurarselo. Potrebbe essere una delle sorprese del prossimo campionato.