Conference League – 1/o Turno Preliminare: cadono a sorpresa KuPs e Spartak Trnava

Novità assoluta del panorama calcistico europeo, vede la luce quest’estate la UEFA Conference League. Nata con l’idea di permettere ai club delle federazioni calcistiche meno blasonate di “prolungare” il proprio percorso in Europa “snellendo” al contempo l’Europa League (che di fatto ha ora la fisionomia di una piccola Champions League), la terza competizione europea per club (per data di nascita e blasone) è così strutturata: 5 rappresentante per le prime 6 federazioni del ranking UEFA, 2 per quelle dal posto 6 al posto 15 e 3 per tutte le altre (uniche eccezioni il Liechtenstein con una rappresentante e gli ultimi 5 paesi del ranking UEFA con 2 club iscritti). Corollario di quanto ora esposto, è che solamente i primi 16 paesi del ranking UEFA iscriveranno un club all’Europa League 2021/2022.

Nonostante per blasone delle partecipanti la Conference League si configuri quindi come la competizione meno “pregiata” tra le tre, non mancano a parere di chi scrive i motivi di interesse per la Conference League: sia per il percorso di crescita che le squadre dei paesi calcisticamente meno di rilievo potranno tentare, invece di andare incontro a nette eliminazioni nei preliminari di Champions ed Europa League come spesso registrato nelle scorse stagioni, sia perché nonostante queste premesse non mancheranno nomi noti nella prima Conference League della storia. A rappresentare l’Italia, nei playoff, sarà la Roma di José Mourinho a cui si affiancheranno dai primi paesi del ranking club come Tottenham, Union Berlino e Rennes. Tra gli altri nomi noti, che entreranno in corsa in estate, Rubin Kazan, PAOK Salonicco, Vitesse, LASK Linz, Feyenoord e Basilea tra le altre.

Il lungo percorso che porterà a delineare la Fase a Gironi della prima Conference League ha però preso piede con il Primo Turno Preliminare, che come di consueto coinvolge le Federazioni dei posti più bassi del ranking UEFA. Tra queste, però, anche una squadra che l’anno scorso arrivò a centrare una clamorosa qualificazione alla Fase a Gironi di Europa League: gli irlandesi del Dundalk (non più guidati dall’italiano Giovagnoli) che dopo il Girone con Arsenal, Molde e Rapid Vienna cui partecipò l’anno scorso riparte dalla sfida con i gallesi del Newtown travolto per 4-0 tra le mura amiche.

Come di consueto, per una miscellanea di motivi, non mancano le sorprese: a sorprendere, ad esempio, è il pari a reti inviolate che i far-oesi del NSÍ Runavík impongono in Finlandia all’Honka, così come ancor meglio fanno gli esordienti assoluti del Mosta che piegano 3-2 gli slovacchi dello Spartak Trnava che dei Preliminari di Coppe sono degli habitué. Al Centenary Stadium di Ta’Quali i padroni di casa partono a mille all’ora, e approfittando della svagatezza della terza linea slovacca trovano la rasoiata vincente di Ememe al 23′, cui fanno seguito il rigore trasformato da Failla e il tris Nsumoh a suggellare un primo tempo da sogno per i maltesi che  però il gol di Twardzik rovina; nel secondo tempo lo Spartak si scuote, e riduce l’imbarazzante passivo a un solo gol di ritardo grazie al gol Mikovič che oltre a ridurre i confini della brutta figura dà agli slovacchi buonissime chanches di ribaltare la sconfitta tra una settimana.

A proposito di sconfitte inaspettate, in Armenia cade il KuPs affondato da un autorete sul campo del Noah, mentre i georgiani del Gagra (seconda divisione) cullano il sogno di centrare l’impresa sul campo del Sutjeska ma devono arrendersi al centro di Vuković in apertura. La pioggia di gol e di emozioni, ancora in attesa di un verdetto definitivo in vista delle gare di ritorno in programma settimana prossima, coinvolge anche altri club spesso coinvolti nelle Fase a Gironi delle competizioni europee: è il caso del Maribor, vittorioso di misura sugli armeni dell’Uraru, così come dello Žilina che con un pesante 5-1 demolisce i georgiani del Dila Gori.

UEFA CONFERENCE LEAGUE 2021/2022 – Andata del Primo Turno Preliminare

martedì 06/07
Mosta-Spartak Trnava  3-2 23′ Ememe (M), 27′ rig. Failla (M), 35′ Nsumoh (M), 45′ Twardzik (S), 79′ Mikovič (S)
Mons Calpe-Santa Coloma  1-1 39′ Xavi Puerto (S), 81′ Aritz (M)
Podgorica-Laçi  1-0 57′ rig. Vujović

giovedì  08/07
Levadia Tallin-St. Joseph’s  3-1 2′ Beglarishvili (L), 9′ Agyiri (L), 72′ Putinčanin (L), 74′ Pecci (S)
Inter Turku-Puskás Akadémia  1-1 59′ Källman (I), 76′ Plšek (P)
Drita-Dečić  2-1 3′ Camaj (De), 11′ Aizeraj (Dr), 78′ Simonovski (Dr)
Sūduva-Valmiera  2-1 27′ rig. Gorobsov (S), 35′ rig. Krollis (V), 90’+6 Gargalitzidis (S)
Birkirkara-La Fiorita  1-0 14′ Yankam
Velež Mostar-Coleraine  2-1 9′ Doherty (C), 37′ rig. e 66′ rig. Brandao (V)
Domžale-Swift Hesperange  1-0 58′ Žinič
Shkupi-Llapi  2-0 35′ Markovski (S), 90’+3 Rwatubyaye
Tre Penne-Dinamo Batumi  0-4 8′ Pantsulaia, 10′ Mamuchashvili, 18′ Jighauri, 58′ Zaria
Partizani-Sfîntul Gheorge  5-2 17′ Lucas (P), 26′ Stênio Marcos (P), 44′ rig. Volkov (S), 61′ Stênio Marcos (P), 78′ Cara (P), 80′ Solodovnicov (S), 85′ Lucas (P)
Maribor-Urartu  1-0  56′ Žugelj
Milsami Orhei-Sarajevo  0-0
Noah-KuPs  1-0 77′ aut. Popovits
Žilina-Dila Gori  5-1 6′ Anang (Z), 25′ Ďuriš (Z), 56′ rig. Bichakhchyan (Z), 64′ Ďuriš (Z), 82′ Jibril (Z), 84′ Nemsadze (D)
FH-Sligo Rovers  1-0 85′ Lennon
Paide Linnameskond-Śląsk Wrocław  1-2 66′ Piasecki (S), 78′ Golla (S), 88′ Tamás (S)
FK Rīgas-KÍ  2-3 21′ Sumareh (K), 33′ Klettskarð (K), 50′ Lipušček (R), 70′ Vatnsdal (K), 79′ Zjuzins (R)
Bala Town-Larne  0-1 2′ McDaid
Fehérvár-Ararat Yerevan  1-1 84′ Heister (F), 90’+3 Pobulić (A)
Sutjeska-Gagra  1-0 17′ Vuković
Sileks-Petrocub  1-1 5′ Dodevski  (S), 45’+3 Plătică (P)
Široki Brijeg-Vllaznia  3-1 43′ rig. e 53′ rig. Stanić (S), 77′ Lukić (S), 90’+2 Çoba (V)
Stjarnan-Bohemians  1-1 24′ Atlason (S), 62′ Tierney (B)
Glentoran-TNS  1-1  13′ Smith (T) 82′ McDonagh (G)
Saint Julià-Gżira United  0-0
Europa-Kauno Žalgiris  0-0
Dundalk-Newtown  4-0 34′ Duffy, 39′ McMillan, 62′ Patching, 90’+4 Woo
FK Liepāja-Struga  1-1 31′ Dodo (L), 90’+3 Iseni (S)
Racing Luxembourg-Breiðablik  2-3 15′ e 34′ Mabella (R), 36′ Eyjólfsson (B), 65′ Mikkelsen (B), 88′ Mimunovic (B)
Honka-NSÍ Runavík  0-0