RSL svizzera 33/a – Vincono Sion e Vaduz: San Gallo nei guai!

Si avvia al termine la Raiffeisen Super League svizzera, che deve ancora scrivere le sue sentenze definitive relative ai posti che valgono l’Europa e la retrocessione. Abbiamo scritto, sabato dallo stadio, della sconfitta casalinga del Lugano, che potrebbe scrivere la parola fine sui sogni europei dei bianconeri guidati da Jacobacci. 

All’affermazione in Ticino della squadra del Principato ha però risposto il Sion. Il vallesani, con un Hoarau finalmente all’altezza (una tripletta per lui) ritornano in corsa, inguaiando proprio i rivali odierni, freschi di finale della Coppa svizzera conquistata in settimana ai danni del Servette. Ancora una volta i Brodisti di Zeidler hanno fatto la partita nel primo tempo, ma senza concretizzare. Nella ripresa, lo show dell’ex attaccante dello Young Boys, che riscalda così la lotta salvezza.

Nell’altro anticipo del sabato lo Young Boys campione non ha fatto sconti al Basilea. Dopo aver chiuso a reti inviolate la prima frazione, i bernesi, grazie a Fassnacht e Martins, al 71′ e 1′ più tardi, hanno chiuso i conti con i rivali, in una partita che praticamente non è mai stata in discussione sul piano del gioco. I gialloneri, dopo uno spavento iniziale per via di un’iniziativa del solito Cabral, hanno infatti iniziato a macinare gioco e avversari, portando a casa l’intera posta. Nel Tweet qua sotto, le principali fasi dell’incontro.

https://twitter.com/BSC_YB/status/1391160960379932673

 

Pesante sconfitta invece per il Servette contro il Lucerna, fresco finalista di Coppa svizzera. La squadra di Celestini ha sofferto in avvio i romandi, ma nella ripresa i gol di Ugrinic, Sorgic e Ndiaye hanno permesso ai confederati non solo di togliersi definitivamente dalla zona retrocessione, ma di sorpassare il Lugano e di puntare così il terzo posto degli stessi Grénats. Pareggio, infine, tra Losanna e Zurigo, con i padroni di casa che hanno rimontato due reti di svantaggio. Da rimarcare che, in settimana, i vodesi hanno reso noto che non rinnoveranno l’accordo con il tecnico Giorgio Contini.  

RSL svizzera 33/a giornata – Risultati finali

Sabato 8 maggio

Lugano-Vaduz  0-2  (0-1) 
Young Boys-Basilea  2-0  (0-0) 

Domenica 9 maggio

Losanna-Zurigo  2-2  (0-2)
Lucerna-Servette  3-0  (0-0)
San Gallo-Sion  0-3  (0-0)

CLASSIFICA PROVVISORIA RSL SVIZZERA 2020/21 

Pos. Squadra Diff. reti Punti | Pos. Squadra Diff. reti Punti
1 Young Boys +38 75 | 6 Lugano -3 43
2 Basilea +5 47 | 7 Zurigo -3 39
3 Servette -9 47 | 8 San Gallo -9 37
4 Lucerna +7 45 | 9 Vaduz -15 36
5 Losanna +1 43 | 10 Sion -12 34

Legenda: qualificate ai preliminari della ChL, qualificate ai preliminari di CL, allo spareggio per non retrocedere con la 2/a di Challenge League, retrocessa in Challenge League.