Fantacalcio Serie A 2020/21: i consigli su chi schierare e chi evitare nella 14/a giornata

Fra dubbi e certezze (o presunte tali), ogni fantallenatore è chiamato a fare delle scelte nel momento in cui schiera la propria formazione. Mettere tizio in campo e lasciare caio in panchina può rivelarsi la scelta azzeccata o una mossa scellerata. Ci sono, tra l’altro, tante varianti da tenere in considerazione: intanto, bisogna sapere chi salterà il turno di campionato (squalificati, infortunati e non convocati), poi occorre valutare come si sono allenati in settimana i propri giocatori e gli incroci che il calendario propone. Per il resto, è un mix di fantasia, intuito, coraggio e una gran bella dose di fondoschiena. Tuttavia, la fortuna va aiutata e per questo vi diamo qualche consiglio, consapevoli che, inevitabilmente, accadrà di essere smentiti dai fatti. Ma questo, d’altronde, è il bello del Fantacalcio!

Ultimo turno di questo sciagurato 2020: la 14/a giornata è quella natalizia e prenderà il via oggi con due anticipi. Alle 18:30 in campo Crotone e Parma, a seguire Juventus-Fiorentina (20:45). Mercoledì 23 tutte le altre: si comincia con l’anticipo Verona-Inter delle 18:30, poi alle 20:45 le altre sette partite. A parte il big match di San Siro Milan-Lazio, in programma anche Bologna-Atalanta, Napoli-Torino, Roma-Cagliari, Samp-Sassuolo, Spezia-Genoa e Udinese-Benevento.
GLI SQUALIFICATI – Marrone, Barak, Kessié, Lyanco.
GLI INFORTUNATI RECENTI – Arthur, Cutrone, Ravaglia, Koulibaly, Bonazzoli, Faragò, Lu. Pellegrini, Bonifazi.
LA “LISTA COVID” – Hickey, Aresti, Klavan.
IN DUBBIO – S. Molina, Dybala, Di Carmine, Pinamonti, Sansone, Skov Olsen, Tonali, Rebic, Acerbi, L. Leiva, Correa, Lozano, Ansaldi, Spinazzola, Walukiewicz, A. Ferrari, Forestieri, Iago Falque.

LA TOP 11 (3-4-3) – Szczesny (Juventus); Di Lorenzo (Napoli), Samir (Udinese), S. Bastoni (Spezia); Pereyra (Udinese), Mkhitaryan (Roma), Kucka (Parma), Politano (Napoli); Hauge (Milan), Simy (Crotone), C. Ronaldo (Juventus).
LA CERTEZZA – Facile come bere un bicchier d’acqua. Ma Cristiano Ronaldo di questi tempi è, se possibile, ancor più “certezza” del solito. Già 12 gol in campionato (e già 5 doppiette), medie voto stellari e un dato clamoroso: 41 reti in 38 presenze ufficiali con la maglia della Juve nell’anno solare 2020. Sono numeri mostruosi, per una volta concedeteci il lusso di lasciarvi questo facile consiglio.
LA SORPRESA – Con Ibra fuori e Rebic in dubbio, potrebbe toccare ancora una volta al giovane norvegese Jens Petter Hauge. Il ragazzo, soprattutto in Europa League, ha fatto vedere di che pasta è fatto e se l’avete in rosa potrebbe essere giunto il momento di farlo giocare titolare. Vero che il match contro la Lazio non sarà facile e scontato, ma al Milan degli ultimi tempi riesce tutto, vuoi vedere che…

LA FLOP 11 (3-4-3) – V. Milinkovic-Savic (Torino); Milenkovic (Fiorentina), Danilo Lar. (Bologna), Radu (Lazio); Lukic (Torino), Luis Alberto (Lazio), Brozovic (Inter), Sottil (Cagliari); Orsolini (Bologna), Lautaro Martinez (Inter), Ribery (Fiorentina).
LA CERTEZZA IN NEGATIVO – Gli anni passano anche per Frank Ribery. Trentasette primavere iniziano a farsi sentire, anche se la classe immensa di questo campione ancora permane. Dal punto di vista del fantacalcio, però, l’ex Bayern non è più una certezza: solo due assist in campionato, nessun gol e una media voto inevitabilmente al di sotto del sei. Metteteci inoltre la trasferta contro la Juventus e vien da sé che di questi tempi è meglio non puntare troppo sul francese.
LA CONTRO-SCOMMESSA – Ha avuto un ottimo avvio di campionato con la maglia del Cagliari, ma la sfida dell’Olimpico contro una Roma ferita dalla sconfitta di Bergamo si preannuncia proibitiva. Per questo vi sconsigliamo Riccardo Sottil, anche perché non è escluso che Di Francesco gli conceda un turno di riposo a favore del più fresco Ounas.