Fantacalcio Serie A 2020/21: alla scoperta di… Mërgim Vojvoda

Nome: Mërgim Vojvoda
Nazionalità: Kosovo
Età: 25
Altezza: 187 cm
Nazionale:
Piede: destro
Ruolo principale: terzino destro
Eventuali altri ruoli: centrale nella difesa a tre, esterno di centrocampo
Valutazione calciomercato: 4 milioni
Perché acquistarlo: elegante, poco falloso, disciplinato
Perché non acquistarlo: non ha esperienza in campionati top d’Europa
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): **

LE CARATTERISTICHE – Tanta grinta, ma anche tanta eleganza. Vojvoda, nell’ultima Jupiler Pro League giocata con lo Standard Liegi, ha dimostrato di essere maturato sotto l’aspetto tattico, limitandosi non solo a svolgere il ruolo di terzino, ma spingendo molto sugli esterni giocando come tornante vecchio stampo. Sotto la guida di Michel Preud’Homme, allo Standard, ha anche dimostrato grande disciplina: solo 3 ammonizioni in tutta la stagione, condita da 1 gol e 2 assist.

LA CARRIERA – Nato in Kosovo, ha cittadinanza albanese, è cresciuto in Belgio. La carriera di Vojvoda è sempre stata legata allo Standard Liegi, che lo ha fatto crescere nella sua accademia, dandogli poi la possibilità di collezionare minuti nel calcio professionistico cedendolo in prestito al Mouscron (2014) e al Fußballclub Carl Zeiss Jena, in Germania. Nel 2016, il passaggio a titolo definitivo al Mouscron, per poi tornare alla casa madre: lo Standard, nel 2019, con cui disputa un’ottima Jupiler Pro League, che gli consente di mettersi in luce e fare il salto nel grande calcio europeo. In estate, la chiamata del Torino.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? – Sì, ma senza considerarlo un fondamentale. Bisognerà capire il grado di adattamento al nostro calcio, e se dovesse riuscire a superare questo step, Vojvoda ha davvero tutte le carte in regola per disputare una buona stagione. È un terzino dal 6 assicurato, poco falloso, capace di fornire assist e cross ai compagni di squadra. Se avete un posto libero in difesa, qualche credito per lui si può spendere.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e Tennis su tutti. Direttore di MondoSportivo.it, giornalista e telecronista. Dal 2010 a Sportitalia, dal 2018 DAZN. Nel 2017 a Premium Sport.