Al via la Serie B Femminile 2020-2021

Il Consiglio Federale, con il parere positivo della Covisof, ha stabilito i criteri della prossima Serie B Femminile 2020-2021 che partirà il prossimo 13 settembre e che sarà allargata a 14 squadre: sono stati infatti accolti i ricorsi per l’ammissione al campionato di Tavagnacco, Vicenza e Orobica, mentre Permac Vittorio Veneto e CF Como non hanno presentato domanda di iscrizione e al loro posto verranno ripescate Perugia e Brescia.

L’ampliamento della Serie B Femminile era stato già discusso nel gruppo di lavoro sullo sviluppo del calcio femminile e il Consiglio Direttivo della Divisione Calcio Femminile l’avrebbe proposto a partire dalla stagione sportiva 2021/22: vista l’emergenza sanitaria che non ha dato la possibilità di disputare i play-out/play-off incrociati tra Serie B e Serie C Femminile, si è deciso per l’anticipazione di un anno sul piano di sviluppo triennale.

Le 14 squadre iscritte al campionato di Serie B 2020-2021 saranno le seguenti:
– Brescia Calcio Femminile
– Cesena
– Chievo Verona Women
– Cittadella Women
– Orobica Bergamo
– Perugia
– Pomigliano
– Pontedera
– Ravenna Women
– Riozzese
– Roma Calcio Femminile
– SS Lazio Women
– Tavagnacco
– Vicenza Calcio Femminile

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.