Copa Libertadores, 1/a giornata – Carnevale brasiliano, Racing unica argentina vittoriosa

GIRONE A

Partono alla grande le due regine di coppe del 2019. Il Flamengo, campione in carica, vince 2-1 in Colombia contro lo Junior. A Barranquilla il grande protagonista è Éverton Ribeiro, autore di una splendida doppietta. Inutile il gol dei padroni di casa al 90′ con Gutiérrez.

Ottimo inizio anche per i campioni della Copa Sudamericana. L’Independiente del Valle infatti stravince in Ecuador 3-0 contro il Barcelona. Ripresa da incubo per i padroni di casa, che cadono sotto le reti di TorresOrtíz e Pellerano.

Junior-Flamengo 1-2 6′, 79′ Éverton Ribeiro (F), 90′ Gutiérrez (J)
Barcelona-Independiente del Valle 0-3 55′ Torres, 87′ Ortíz, 90′ rig. Pellerano

Classifica: Independiente Del Valle 3, Flamengo 3, Junior 0, Barcelona 0

GIRONE B

Già esserci era un sogno per il Tigre, squadra che gioca attualmente nella seconda divisione argentina e qualificatasi per aver vinto nel 2019 la Copa de la Superliga prima di retrocedere. Nulla per hanno potuto i rossoblù contro il Palmeiras, che si è imposto in Argentina 2-0 con un gol per tempo: prima l’ex Milan Luiz Adriano e poi Willian.

A fare in compagnia in testa al girone ai brasiliani c’è il Guaraní, che con lo stesso punteggio ha sconfitto il Bolívar. Primo gol di Báez su calcio di rigore dopo quattro minuti, raddoppio di Bobadilla (ex Borussia Mönchengladbach, Basilea e Augsburg) al 50′.

Tigre-Palmeiras 0-2 16′ Luiz Adriano, 65′ Willian
Guaraní-Bolívar 2-0 4′ rig. Báez, 50′ Bobadilla

Classifica: Palmeiras, 3, Guaraní 3, Tigre 0, Bolívar 0

GIRONE C

Con un gol di Bissoli al 77′, l’Atlético Paranaense conferma il fattore campo battendo 1-0 il Peñarol. Per i rossoneri, sempre più avvezzi a giocare le coppe negli ultimi anni, ottimo esordio quindi.

Stessa cosa vale per i boliviani dello Jorge Wilstermann, che nel secondo tempo vincono la partita contro il Colo Colo: Pedriel a autorete di Cortes. Per cileni e uruguaiani sarà già il momento di fare punti nella seconda giornata.

Atlético Paranaense-Peñarol 1-0 77′ Bissoli
Jorge Wilstermann-Colo Colo 2-0 58′ Pedriel, 90′ aut. Cortes

Classifica: Jorge Wilstermann 3, Atlético Paranaense 3, Peñarol 0, Colo Colo 0

GIRONE D

Fa festa la LDU, che sfrutta nel migliore dei modi il calendario favorevole per battere 3-0 il River Plate, finalista della scorsa edizione. Gli argentini si sono presentati a Quito con tutte le seconde linee in vista dell’ultima e decisiva giornata del campionato argentino. Bravi quelli della LDU ad approfittarne e a vincere 3-0 con i gol di GuerraMartínez e Sornoza. A fine partita Biscay ha comunque tranquillizzato tutti dicendo che anche nel 2015 il River iniziò così e poi vinse la coppa.

A macchiare la prima giornata da sogno del Brasile “ci pensa” il São Paulo, che si fa rimontare e battere dagli esordiente peruviani del Deportivo Binacional. Dopo il gol di Pato, i padroni di casa ribaltano la situazione nella ripresa vincendo 2-1 con le rei di Rodríguez e Arango. Situazione a sorpresa quindi nel girone, con le due squadre più quotate per il passaggio del turno a zero punti.

LDU Quito-River Plate 3-0 15′ Guerra, 36′ Martínez, 76′ rig. Sornoza
Deportivo Binacional-São Paulo 2-1 21′ Pato (S), 50′ A. Rodríguez (B), 78′ Arango (B)

Classifica: LDU Quito 3, Deportivo Binacional 3, São Paulo 0, River Plate 0

GIRONE E

Parte subito nel segno di Porto Alegre, come da pronostico, il girone E. Internacional e Grêmio battono infatti senza grandi problemi rispettivamente Universidad Católica e América de Cali e verosimilmente si giocheranno loro il primo posto. Partiamo dai biancorossi, che in dieci minuti di fuoco annichiliscono i cileni dell’Universidad Católica: tra il 62′ e il 72′ l’Inter segna infatti tre gol con la doppietta di Guerrero e la rete di Marcos Guilherme.

Prestazione di personalità anche per il Grêmio in Colombia. Victor Ferraz e Matheus Henrique segnano un gol per tempo per battere 2-0 l’America de Cali.

Internacional-Universidad Católica 3-0 62′, 67′ Guerrero, 72′ Marcos Guilherme
América de Cali-Grêmio 0-2 15′ Victor Ferraz, 50′ Matheus Henrique

Classifica: Internacional 3, Grêmio 3, Universidad Católica 0, América de Cali 0

GIRONE F

È il Racing l’unica squadra argentina che sorride in questa prima giornata. Grande carattere per l’Academia, che, sotto 1-0 in Venezuela contro l’Estudiantes de Mérida, reagisce e trova prima il pareggio con Reniero al 70′ e poi il gol vittoria all’84’ con Zaracho.

Tre punti pesanti in trasferta anche per il Nacional, che a Lima batte 1-0 l’Alianza con la rete dopo appena sessanta secondi di partita di Rodríguez.

Estudiantes de Mérida-Racing 1-2 48′ Rivas (E), 70′ Reniero (R), 84′ Zaracho (R)
Alianza-Nacional 0-1 1′ S. Rodríguez

Classifica: Racing 3, Nacional 3, Estudiantes de Mérida 0, Alianza 0

GIRONE G

Grande rimonta del Santos, che suggella una prima prima giornata quasi perfetta per le squadre brasiliane (sei vittorie in sette partite). Sul campo del Defensa y Justicia i bianconeri vanno sotto 1-0 per la rete di Rodríguez, ma ribalta il risultato nei venti minuti finali con Jobson e Kaio Jorge.

Deludente invece l’esordio dell’Olimpia, da cui si si aspettava di più viste le premesse e la campagna acquisti. Il Delfin però non ha rubato nulla e l’1-1 finale è un risultato giusto. L’autogol di Cangá sembra incanalare la partita sui binari giusti per i paraguaiani, che però vengono raggiunti al 69′ da Alaníz. Da segnalare l’esordio all’80’ nell’Olimpia di Emmanuel Adebayor, arrivato nel mercato invernale dalla Turchia.

Defensa y Justicia-Santos 1-2 45′ Rodríguez (D), 72′ Jobson (S), 86′ Kaio Jorge (S)
Delfin-Olimpia 1-1 5′ aut. Cangá (O), 69′ Alaníz (D)

Classifica: Santos 3, Delfin 1, Olimpia 1, Defensa y Justicia 0

GIRONE H

Il Boca Juniors domina per lunghi tratti a Caracas, ma non va oltre il pareggio in Venezuela. Il gol di Ábila non basta infatti alla formazione di Russo, rimaneggiata inviata dell’ultima e decisiva giornata di campionato in Argentina. Uno splendido calcio di punizione di Hernández infatti regala al 55′ il pareggio al Caracas.

In testa al girone balza quindi subito il Libertad, che ottiene una pesantissima vittoria per 2-1 in Colombia contro l’Independiente Medellín. Bocanegra e Cardozo gelano i padroni di casa con due gol neri primi ventotto minuti e a alla serve la rete di Murillo che accorcia le distanze al 59′.

Caracas-Boca Juniors 1-1 25′ Ábila (B), 55′ Hernández (C)
Independiente Medellín-Libertad 1-2 3′ Bocanegra (L), 28′ Cardozo (L), 59′ Murillo (I)

Classifica: Libertad 3, Boca Juniors 1, Caracas 1, Independiente Medellín 0

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.