Hellas Verona-Juventus: precedenti, statistiche e curiosità

Al Bentegodi di Verona il sorprendente Hellas di Ivan Jurić, reduce dal prestigioso pari a reti bianche contro la Lazio in quel dello Stadio Olimpico, ospita la Juventus; gli scaligeri, noni in classifica e imbattuti da inizio dicembre, puntano a regalarsi un indimenticabile sgambetto ai danni della compagine Campione d’Italia, ancora alla ricerca della propria identità sarriana.

ULTIMI 5 PRECEDENTI IN SERIE A:
2017/2018 – Hellas Verona-Juventus  1-3  6′ Matuidi (J), 59′ Caceres (H), 72′ e 77′ Dybala (J)
2015/2016 – Hellas Verona-Juventus  2-1  43′ rig. Toni (H), 55′ Viviani (H), 90’+4 rig. Dybala (J)
2014/2015 – Hellas Verona-Juventus  2-2  42′ Pereyra (J), 48′ Toni (H), 57′ Llorente (J), 90’3+ Juanito Gomez (H)
2013/2014 – Hellas Verona-Juventus  2-2  4′ e 21 Tevez (J), 52′ Toni (H), 90’+4 Juanito Gomez (H)
2001/2002- Hellas Verona-Juventus  2-2  9′ Colucci (H), 61′ Camoranesi (H), 78′ Tudor (J), 90′ Trezeguet (J)

VITTORIE CON MAGGIOR SCARTO IN SERIE A:
1999/2000 – Hellas Verona-Juventus  2-0  45′ e 57′ Cammarata
1988/1989 – Hellas Verona-Juventus  2-0  15′ e 18′ Pacione
1984/1985 – Hellas Verona-Juventus  2-0  62′ Galderisi, 81′ Elkjaer
1989/1990 – Hellas Verona-Juventus  1-4  4′ e 11′ Schillaci (J), 48′ Fortunato (J), 56′ Marocchi (J), 78′ Iorio (H)

RISULTATI PIÙ FREQUENTI:
Hellas Verona-Juventus  0-0

PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL:
1991/1992 – Hellas Verona-Juventus  3-3  4′ e 6′ Pellegrini (H), 10′ Alessio (J), 49′ Fanna (H), 56′ Baggio (J), 90’+2 Kohler (J)

STATISTICHE IN SERIE A (HELLAS VERONA IN CASA)
Giocate: 28
Vittorie Hellas Verona: 10
Pareggi: 10
Vittorie Juventus: 8
Gol Hellas Verona: 33
Gol Juventus: 34

STATISTICHE IN SERIE A (TOTALI)
Giocate: 57
Vittorie Hellas Verona: 10
Pareggi: 14
Vittorie Juventus: 33
Gol Hellas Verona: 52
Gol Juventus: 100

Convincente solamente a tratti, la Juventus di Maurizio Sarri avrà vita assai dura sulla carta contro gli indemoniati gialloblù di Ivan Jurić; corsa, agonismo e intensità le armi con le quali gli scaligeri hanno dimostrato di poter essere una delle più belle sorprese di questo Campionato, mettendo i bianconeri in grande difficoltà già nella gara dell’Allianz Stadium vinta 2-1 dai torinesi. I bianconeri, dal canto loro, posso fregiarsi di un Cristiano Ronaldo in forma smagliante e, forse, del dispendio di energie che i locali potrebbero accusare in seguito al recupero del turno di Campionato disputato in settimana a Roma contro la Lazio. Quest’ultimo elemento, unito alla maggior caratura tecnica dei bianconeri, porta a ipotizzare un blitz di misura degli ospiti: puntiamo sul segno X Handicap.

Condividi
Nato a Roma nel 1989, si avvicina al calcio grazie all’arte sciorinata sui campi da Zidane. Nostalgico del “calcio di una volta”, non ama il tiki-taka, i corner corti e il portiere-libero.