Brescia-Milan: precedenti, statistiche e curiosità

Il pareggio interno con il Cagliari non è certamente un risultato da buttare per il Brescia, anche se la classifica rimane preoccupante per le rondinelle. Al Rigamonti ci sarà il Milan e, come all’andata, i biancazzurri dovranno fare a meno di Mario Balotelli, squalificato sia all’andata che al ritorno contro la sua ex squadra. I rossoneri vogliono inanellare per la prima volta in stagione il terzo successo consecutivo in campionato per tentare di scalare ulteriormente la classifica.

ULTIMI 5 PRECEDENTI IN SERIE A:
2010-2011 Brescia-Milan 0-1 82′ Robinho (M)
2004-2005 Brescia-Milan 0-0
2003-2004 Brescia-Milan 0-1 81′ Pancaro (M)
2002-2003 Brescia-Milan 1-0 83′ Appiah (B)
2001-2002 Brescia-Milan 2-2 36′ Tare (B), 41′ Tare (B), 50′ Brocchi (M), 64′ rig. Shevchenko (M)

VITTORIE CON MAGGIOR SCARTO IN SERIE A:
1929-1930 Brescia-Milan 4-1 9′ Prosperi (B), 17′ rig. Santagostino II (M), 19′ Frisoni II (B), 37′ Giuliani (B), 74′ Frisoni II (B)
1930-1931 Brescia-Milan 3-0 57′ Maffioli (B), 60′ Maffioli (B), 87′ Ranelli (B)
1933-1934 Brescia-Milan 3-0 12′ Gilbertoni (B), 14′ Bianchi (B), 67′ Perini (B)
1994-1995 Brescia-Milan 0-5 45′, 56′, 69′ Simone (M), 73′ Maldini (M), 84′ Stroppa (M)

RISULTATI PIÙ FREQUENTI:
Brescia-Milan 0-1 (3 volte)

PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL:
1929-1930 Brescia-Milan 4-1 9′ Prosperi (B), 17′ rig. Santagostino II (M), 19′ Frisoni II (B), 37′ Giuliani (B), 74′ Frisoni II (B)
1994-1995 Brescia-Milan 0-5 45′, 56′, 69′ Simone (M), 73′ Maldini (M), 84′ Stroppa (M)
1931-1932 Brescia-Milan 2-3 5′ Magnozzi (M), 17′ Gasperini (B), 23′ Bocchi (M), 40′ Bocchi (M), 64′ Maffioli (B)
1969-1970 Brescia-Milan 1-4 7′ Rivera (M), 13′ Rivera (M), 34′ Rivera (M), 43′ Rivera (M), 57′ De Paoli (B)

STATISTICHE IN SERIE A (BRESCIA IN CASA)
Giocate: 21
Vittorie Brescia: 6
Pareggi: 6
Vittorie Milan: 9
Gol Brescia: 25
Gol Milan: 29

STATISTICHE IN SERIE A (TOTALI)
Giocate: 43
Vittorie Brescia: 8
Pareggi: 13
Vittorie Milan: 22
Gol Brescia: 40
Gol Milan: 64

L’arrivo di Ibra e il cambio di modulo hanno permesso al Milan di essere più prolifico e imprevedibile, anche se la fase difensiva è ora più esposta agli attacchi avversari. Il Brescia, sconfitto all’andata a San Siro per 1-0, necessita di andare a punti per uscire dalla zona calda del fondo classifica. La squadra di Pioli sembra aver fatto un passo in avanti a livello caratteriale, puntiamo sul segno 2.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.