Fantacalcio Serie A 2019/20: alla scoperta di… Ashley Young

Nome: Ashley Simon Young
Nazionalità: Inghilterra
Età: 34
Altezza: 176 cm
Nazionale: no
Piede: ambidestro
Ruolo principale: centrocampista esterno sinistro
Eventuali altri ruoli: centrocampista esterno destro, terzino sinistro/destro, ala sinistra/destra
Valutazione calciomercato: 4 milioni
Perché acquistarlo: campione affidabile / grande assistman
Perché non acquistarlo: età avanzata / la concorrenza non manca
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): ****

LE CARATTERISTICHE – Ha bisogno di ben poche presentazioni Ashley Young, il primo rinforzo invernale per Antonio Conte e la sua Inter. L’ex nazionale inglese ha una carriera che parla da sé e che ci dice che siamo al cospetto di un giocatore di fascia nel vero senso della parola. Young ha una duttilità che in pochi giocatori possono vantare: predilige giocare da esterno mancino di centrocampo (in quest’ottica sarebbe perfetto per il 3-5-2 nerazzurro), ma può ricoprire indifferentemente il ruolo di terzino o di ala, su entrambe le corsie, anche perché calcia bene con entrambi i piedi. La tecnica non gli manca, e un tempo Young gli abbinava grande corsa e agilità. Resta da verificare se il giocatore, a 34 anni suonati e in un campionato diverso dalla Premier, sia in grado di garantire lo stesso rendimento a cui ci ha abituato in passato.

LA CARRIERA – È la prima esperienza lontano da casa per Ashley Young, nonostante non sia certo un novellino. La Premier, infatti, è stata la sua casa per quasi quindici anni. Cresciuto nelle giovanili del Watford, Young si mette in mostra soprattutto con l’Aston Villa (190 presenze con i Villans, condite da 38 reti), fino a entrare nei radar del Manchester United, che nel 2011 investe 20 milioni per assicurarsi il suo cartellino. Da allora, è praticamente storia: nove campionati, 261 presenze con i Red Devils (19 soltanto i gol, ma Young nel frattempo ha arretrato il proprio raggio d’azione) e diversi trofei, fra cui la Premier nel 2012/13 e l’Europa League nel 2016/17. Vanta anche 39 gettoni e 7 gol con la Nazionale, con la quale ha giocato da titolare i Mondiali del 2018, chiusi al quarto posto dall’Inghilterra.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Ashley Young è il giocatore perfetto per il 3-5-2 di Conte, perché può essere impiegato indifferentemente sulle due fasce, in base all’occorrenza. L’età avanza, ma se il tecnico nerazzurro ha dato il proprio benestare all’acquisto dell’inglese, un motivo ci sarà. Noi ci fidiamo, e ve lo consigliamo. Non sarà lo Young dei tempi migliori, ovviamente, ma ha un curriculum niente male (soprattutto alla voce “assist”) e potrebbe rivelarsi una bella sorpresa. Se avete in rosa un esterno nerazzurro, è d’obbligo puntare su di lui, ma fateci un pensierino comunque (senza spendere troppo).

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.