Fantacalcio Serie A 2019/20: alla scoperta di… Simon Skrabb

Nome: Simon Ivar Alexander Skrabb
Nazionalità: Finlandia
Età: 25
Altezza: 174 cm
Nazionale:
Piede: destro
Ruolo principale: punta centrale
Eventuali altri ruoli: centrocampista esterno destro/sinistro, ala destra/sinistra, trequartista
Valutazione calciomercato: 0,9 milioni
Perché acquistarlo: grande duttilità
Perché non acquistarlo: impatto col calcio italiano / troppa concorrenza in attacco
La nostra fanta-valutazione (da 1 a 5): *

LE CARATTERISTICHE – Un colpo alla Cellino. Di questo si tratta, a tutti gli effetti. Simon Skrabb è il primo volto nuovo in casa Brescia, un rinforzo teso a dare maggiore imprevedibilità all’attacco delle Rondinelle. Finlandese classe ’95, Skrabb è una punta centrale in grado di adattarsi a qualsiasi altro ruolo offensivo. La duttilità, infatti, è probabilmente la sua principale caratteristica: in carriera ha giocato da ala, da trequartista, da esterno di centrocampo su entrambe le fasce e, sporadicamente, persino da mediano. Qualità e tecnica non gli mancano, anche se dovrà affinare queste armi per conquistare il Brescia e la Serie A.

LA CARRIERA – Fa il proprio esordio nel campionato finlandese con la maglia dello Jaro, stabilendo il record nel 2011 di giocatore più giovane ad aver segnato con quella maglia in campionato (aveva poco più di 16 anni). Dal 2014 al 2016 il trasferimento in Svezia: prima all’Åtvidabergs, poi al Gefle. Due esperienze in cui si è fatto le ossa, anche se entrambe le squadre hanno concluso la stagione con una retrocessione. Da fine 2016 è un giocatore dell’IFK Norrköping, club col quale fa il proprio esordio in Europa League e dal quale è stato prelevato dal Brescia. Nazionale finlandese dal 2016, ha collezionato finora 14 presenze senza però mai trovare la via del gol.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Ora come ora sarebbe una vera e propria scommessa al buio. La concorrenza nell’attacco del Brescia non manca: Balotelli, fra alti e bassi, è sempre Balotelli, Torregrossa sembra essersi ripreso alla grande dall’infortunio e Donnarumma gode sempre di grande stima da parte di Corini. Non ha nemmeno numeri da grande bomber (44 gol in 265 presenze in carriera), quindi vi consigliamo di mirare altrove e di pensare a Skrabb solo come scommessa da ultima spiaggia.

 

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.