Call Me Coco

Arriva sul cemento di Linz arriva il primo trofeo WTA per Coco Gauff, che a soli quindici anni supera in tre set Jelena Ostapenko. Con questo successo Cori diventa la più giovane a vincere un titolo WTA dal 2004, quando Nicole Vaidisova conquistò il torneo di Tashkent. La statunitense compie così un enorme balzo in avanti in classifica, passando dal numero 110 al suo nuovo best ranking: da ieri è infatti numero 71 WTA.

E pensare che la Gauff era stata eliminata nelle qualificazioni in Austria perdendo in due set all’ultimo turno contro Tamara Korpatsch. Il destino ha però voluto concedere una seconda chance a Coco, ripescata come lucky loser. Da lì in poi è stato tutto merito di Coco. La quindicenne ha infatti messo in mostra un tennis abbastanza completo e vario, come visto agli US Open. Al di là dell’aspetto tecnico però, la cosa impressionante di questa ragazza è la solidità mentale. Questo le ha permesso di battere nell’ordine Vögele, Kozlova, Bertens, Petkovic e infine Ostapenko.

Proprio in finale la Gauff si è dimostrata più lucida e concreta della lettone, sfruttandone i tanti errori che le hanno spianato la strada sopratutto nel terzo set per il risultato finale di 6-3 1-6 6-2.

La più giovane vincitrice WTA degli ultimi quindici anni (e la nona di sempre) è definitivamente lanciata verso una super carriera e ora, dopo aver festeggiato il primo titolo a Linz, scenderà in campo in Lussemburgo.

Condividi
Nato a Genova, dove vive attualmente. Ama molti sport tra cui basket, calcio, football americano e tennis. Segue il calcio italiano, europeo e sudamericano, con una forte passione per il campionato argentino.