Roma-Cagliari: precedenti, statistiche e curiosità

Due vittorie e una sconfitta per la Roma, altrettanti successi più un pareggio per il Cagliari: questo è il ruolino delle due sfidanti nelle ultime tre partite. Due squadre che tutto sommato stanno sorprendendo per il loro avvio di campionato, da una parte per una guida tecnica esordiente in Serie A e dall’altra per un organico che sulla carta si era trovato orfano dei propri elementi migliori (Cragno, Barella, Pavoletti) e infarcito di giocatori da indottrinare o rilanciare. Invece alla settima giornata Roma e Cagliari si trovano distanti un solo punto in classifica, pronte ad affrontarsi in una gara dall’esito tutt’altro che scontato.

ULTIMI 5 PRECEDENTI IN SERIE A:
2018/2019 Roma-Cagliari 3-0 5′ Fazio (R), 8′ Pastore (R), 86′ Kolarov (R)
2017/2018 Roma-Cagliari 1-0 90’+4 Fazio (R)
2016/2017 Roma-Cagliari 1-0 55’ Džeko (R)
2014/2015 Roma-Cagliari 2-0 10’ Destro (R), 13’ Florenzi (R)
2013/2014 Roma-Cagliari 0-0

VITTORIA CON MAGGIOR SCARTO IN SERIE A:
2004/2005 Roma-Cagliari 5-1 2′ Dellas (R), 6′ rig. Totti (R), 31’ Suazo (C), 64’ Perrotta (R), 89′ e 90′ Montella (R)

RISULTATO PIÙ FREQUENTE:
Roma-Cagliari 1-1 (7 volte)

PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL:
2005/2006 Roma-Cagliari 4-3 15′ Suazo (C), 19′ Langella (C), 25′ Perrotta (R), 34′ De Rossi (R), 57′ Conti (C), 79′ rig. e 90’ rig. Totti (R)

STATISTICHE IN SERIE A (ROMA IN CASA)
Giocate: 39
Vittorie Roma: 20
Pareggi: 15
Vittorie Cagliari: 4
Gol Roma: 62
Gol Cagliari: 35

STATISTICHE IN SERIE A (TOTALI)
Giocate: 78
Vittorie Roma: 34
Pareggi: 26
Vittorie Cagliari: 18
Gol Roma: 118
Gol Cagliari: 90

Statistiche alla mano risulta difficile sbilanciarsi a favore dei sardi, però come detto in apertura, in questo momento il Cagliari appare veramente in palla. Gli uomini di Maran giocano bene e si divertono, così come quelli di Fonseca. Dovendo sbilanciarci, pensiamo che la differenza possa farla esclusivamente il tasso tecnico maggiore dei giallorossi: aspettiamoci quindi una partita condita da gol per entrambe le squadre, nella quale però alla fine a spuntarla saranno i padroni di casa.

Condividi
Nato a Gorizia nel 1986, segue il calcio con passione dalla finale di Champions League 1996, approfondendolo da lì in ogni suo aspetto. Studia per laurearsi in Relazioni Pubbliche presso l'Università di Udine.