La Serie B Femminile che verrà

Con gli ultimi atti dei play-out e dei play-off per la permanenza o la promozione in Serie B Femminile si sono spenti i riflettori sul calcio femminile italiano. Con qualche, immancabile, sorpresa.

Partiamo dai play-off: le prime gare prevedevano il confronto diretto tra le quattro vincitrici dei quattro gironi di Serie C e così il sorteggio ha decretato che la San Marino Academy avrebbe affrontato la Riozzese, fresca vincitrice della Coppa Italia Femminile di Serie C contro il Napoli Femminile, mentre le partenopee avrebbero sfidato la Novese.

Le prime sfide decretavano le prime due a passare in modo diretto alla Serie B: allo Stadio “Ezio Conti” la San Marino Academy batteva per 2-0 la Riozzese con un gol per tempo, quello di Lanotte al 15′ del primo tempo e quello di Menin Yesica Soledad all’86’, relegando le lombarde allo spareggio promozione. Allo “Stadio Simpatia” di Napoli alle partenopee bastava invece il gol al 70′ di Milena de Paula per salire direttamente in Serie B e lasciare la Novese nelle sabbie mobili dello spareggio.

Gli spareggi mettevano di fronte Genoa Women e Novese e Milan Ladies e Riozzese e davano esiti opposti: allo stadio “Giuseppe Sivori” di Sestri Levante, la Novese di mister Fossati batteva 1-0 le rossoblù di Piazzi grazie alla rete al 67′ di Levis e conquistava la promozione, mentre al “Centro Sportivo Villa” di Villa d’Almè sfumava il sogno della Riozzese di coach Salterio, che perdeva per 4-3 ai calci di rigore contro il Milan Ladies che guadagnava così la permanenza in Serie B per la stagione 2019-2020.

Questa sarà, quindi, al netto di iscrizioni ed eventuali affiliazioni e per ora soltanto sulla carta, la prossima Serie B Femminile 2019-2020: Fortitudo Mozzecane, Lazio Women, Lady Granata Cittadella, Milan Ladies, Castelvecchio, Ravenna Women, Roma CF, Genoa Women, Orobica, Pink Bari, San Marino Academy e Napoli Femminile. Tra giovani promesse e nobili decadute, si preannuncia una prossima serie cadetta in rosa avvincente e scoppiettante: non ci resta che augurare, come al solito, che vinca la migliore.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.