Salisburgo-Napoli: precedenti, statistiche e curiosità

Dovrebbe essere soltanto una formalità la trasferta del Napoli a Salisburgo dopo il 3-0 maturato all’andata al San Paolo: i partenopei sono nettamente superiori rispetto agli austriaci e possono anche vantare il clean-sheet dell’andata, che farebbe pesare il doppio ogni rete degli azzurri alla Red Bull Arena. La squadra di Ancelotti deve però approcciare la gara nel migliore dei modi per evitare di complicarsi la vita: l’anno scorso la Lazio venne eliminata proprio dal Salisburgo nonostante la vittoria per 4-2 dell’andata all’Olimpico. Lo stesso Ancelotti, nel corso della sua gloriosa carriera da allenatore, ha incassato eliminazioni pesanti dopo aver vinto all’andata: si pensi al doppio confronto Milan-Deportivo la Coruña del 2004 (4-1 a San Siro e 4-0 al Riazor), oppure a Juventus-Celta Vigo in Coppa Uefa (1-0 a Torino, 4-0 in trasferta).

ULTIMI 5 PRECEDENTI:

VITTORIE CON MAGGIOR SCARTO:

RISULTATO PIÙ FREQUENTE:

PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL:

ULTIMO PRECEDENTE DEL SALISBURGO IN CASA CONTRO UN’ITALIANA:
2017-2018 Quarti di finale Europa League: Lazio-Salisburgo 4-2 8′ Lulić (L), 30′ aut. Berisha (L), 49′ Parolo (L), 71′ Minamino (S), 74′ F. Anderson (L), 76′ Immobile (L)

ULTIMO PRECEDENTE DEL NAPOLI IN TRASFERTA CONTRO UN’AUSTRIACA:

STATISTICHE SALISBURGO-NAPOLI (SALISBURGO IN CASA)
Giocate: –
Vittorie Salisburgo: –
Pareggi: –
Vittorie Napoli: –
Gol Salisburgo: –
Gol Napoli: –

STATISTICHE SALISBURGO-NAPOLI (TOTALI)
Giocate: 1
Vittorie Salisburgo: 0
Pareggi: 0
Vittorie Napoli: 1
Gol Salisburgo: 0
Gol Napoli: 3

STATISTICHE DEL SALISBURGO CONTRO LE ITALIANE
Giocate: 15
Vittorie Salisburgo: 4
Pareggi: 2
Vittorie squadre italiane: 9
Gol Salisburgo: 13
Gol squadre italiane: 28

STATISTICHE DEL NAPOLI CONTRO LE AUSTRIACHE
Giocate: 1
Vittorie Napoli: 1
Pareggi: 0
Vittorie squadre austriache: 0
Gol Napoli: 3
Gol squadre austriache: 0

Il Napoli sta viaggiando a corrente alternata in questa fase della stagione: il pareggio ottenuto al Mapei Stadium ha evidenziato la poca brillantezza dei partenopei che, distanti 18 punti dalla Juventus, devono piuttosto iniziare a guardarsi dal ritorno delle inseguitrici (in questo momento Milan e Inter sono a -6 e -7). Prevediamo una partita diversa dall’andata, con il Salisburgo molto più arrembante: tentiamo il Goal.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.