Frosinone-Milan: precedenti, statistiche e curiosità

Pranzo di Santo Stefano da trascorrere in campo per Frosinone e Milan, che daranno inizio alle ostilità della diciottesima giornata di Serie A alle ore 12:30. Prima allo Stirpe per il neo tecnico canarino Baroni, che nell’esordio assoluto di sabato a Udine ha impattato sull’1-1; i giallazzurri, in casa, sono ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale, e questa contro il Milan è l’ultima occasione per farlo entro la fine del 2018. I rossoneri di Rino Gattuso sono, per stessa ammissione del tecnico calabrese, in piena crisi, con una vittoria che manca ormai da tre gare (Europa League, con tanto di eliminazione, esclusa); e a preoccupare c’è inoltre una mancanza di gol, che si verifica in campionato dalle stesse 3 partite. Sarà ovviamente il terzo incontro assoluto tra le due, con una sfida che, due anni fa, ha fatto assistere a molte reti sia nella gara di Frosinone (2-4) che in quella di Milano (3-3).

ULTIMI 5 PRECEDENTI IN SERIE A:
2015/2016: Frosinone-Milan 2-4  19′ D. Ciofani (F), 50′ Abate (M), 55′ Bacca (M), 77′ Alex (M), 84′ Dionisi (F), 90’+3 Bonaventura

VITTORIA CON MAGGIOR SCARTO IN SERIE A:
2015/2016: Frosinone-Milan 2-4  19′ D. Ciofani (F), 50′ Abate (M), 55′ Bacca (M), 77′ Alex (M), 84′ Dionisi (F), 90’+3 Bonaventura

RISULTATO PIÙ FREQUENTE:
Nessun risultato ripetuto.

PARTITA CON IL MAGGIOR NUMERO DI GOL:
2015/2016: Frosinone-Milan 2-4  19′ D. Ciofani (F), 50′ Abate (M), 55′ Bacca (M), 77′ Alex (M), 84′ Dionisi (F), 90’+3 Bonaventura

STATISTICHE IN SERIE A (FROSINONE IN CASA)
Giocate: 1
Vittorie Frosinone: 0
Pareggi: 0
Vittorie Milan: 1
Gol Frosinone: 2
Gol Milan: 4

STATISTICHE IN SERIE A (TOTALI)
Giocate: 1
Vittorie Frosinone: 0
Pareggi: 1
Vittorie Milan: 1
Gol Frosinone: 5
Gol Milan: 7

Riguardo al pronostico, sarà indubbiamente una gara molto significativa e importante per le due. Gattuso, in particolare, si gioca carte importanti per non mettere ulteriormente a repentaglio la sua posizione, messa a rischio dagli ultimi deludenti e citati risultati. Ma davvero questo Milan non sembrerebbe in grado, al momento, di dominare in lungo e in largo il match. Stuzzicano sicuramente risultati da cabala con padroni di casa vincenti, ma da un’altra parte però siamo anche consapevoli che il Milan recupererà pezzi importanti sia in difesa che a centrocampo, giovandone in autostima. Per cui suggeriamo, consapevoli del rischio, un ben pagato 2.

Condividi
Classe 1992, studia giurisprudenza ed è istruttore di scuola calcio. Tifoso del Milan, legato al Borussia Dortmund e al Cagliari. Appassionato di MotoGP, ama il tennis femminile e la musica di Lindsey Stirling.