Il meglio del basket europeo per atleti con sordità sbarca a Verona

16 squadre, di cui 10 maschili e 6 femminili, per un totale di 9 nazioni rappresentate. Quattro giornate di grande sport per la promozione dell’attività agonistica per persone con sordità. Si terrà a Verona, dal 21 al 24 novembre, la decima edizione del DIBF EuroCup, organizzato dalla Deaf International Basketball Federation e presentato lunedì a Palazzo Barbieri, sede del Comune scaligero. L’evento è dei più rinomati all’interno del panorama dello sport per atleti con sordità e vedrà sfidarsi sodalizi provenienti da Israele, Inghilterra, Russia (con i campioni in carica del Gloria Moscow), Grecia, Ucraina, Polonia, Germania, Svizzera e Italia.

Nel corso della presentazione, all’interno della Sala Arazzi di Verona, sono intervenuti l’assessore allo Sport del Comune di Verona Filippo Rando, l’assessore allo Sport del Comune di Villafranca (VR) Luca Zamperini, l’organizzatore locale della manifestazione Davy Mariotti, il consigliere Federale FSSI Massimiliano Bucca, il delegato CIP della provincia di Verona Rolando Fortini, il vice preside del liceo Nani Boccioni Stefano Manni, il presidente FIP Verona Roberto Bevilacqua, il responsabile Marketing Scaligera Verona Andrea Sordelli e il vice presidente Accademia allenatori ASD Fabio Manzoni.

“Una nuova competizione di livello internazionale – ha sottolineato l’assessore Rando –, che siamo onorati di ospitare nella nostra città. Un ricco programma di appuntamenti che, oltre a mostrare un grande gioco del basket, porrà l’attenzione sui problemi collegati alle disabilità uditive”. Un orgoglio per tutta la città veneta, scelta per la sua storia e le sue bellezze. Ovviamente, fra le sedi delle partite, ci sarà anche l’AGSM Forum, casa della BluVolley nel campionato di Serie A1 di pallavolo e della Scaligera Basket nel campionato di Serie A2 di pallacanestro.

Le agonistiche ostilità cominceranno giovedì 22 novembre alle ore 9:00, con la cerimonia di apertura nella stessa giornata a partire dalle 19:30. Le finali di entrambe le categorie, infine, saranno disputate sabato 24; in serata, dalle ore 19:30, si calerà il sipario con le premiazioni dei vincitori.

Condividi
Provinciale di nascita, ma cittadino del mondo. Innamorato dello sport, ma soprattutto del calcio e della Formula 1. Impazzisce per le montagne da scalare, i palloni da calciare e i fogli e le penne per scrivere.