Serie C, Girone A – Il riepilogo dell’11/a giornata

Sono ben cinque le vittorie in trasferta dell’11/a giornata del Girone A di Serie C. La Carrarese espugna il Moccagatta dell’Alessandria con un pirotecnico 3-2: mette ancora una volta la firma Tavano, autore del primo vantaggio degli uomini di Baldini e diventa il primo ad andare in doppia cifra in Serie C. Supera il Siena al Franchi la Pro Vercelli con grande cinismo e pragmatismo: 0-2 il finale firmato da Germano a tempo scaduto e dalla sciagurata autorete di Brumat nel finale.

La Virtus Entella prosegue la propria rincorsa a punteggio pieno dopo quattro gare disputate, a pagarne le spese è il Pontedera che ormai non vince da cinque giornate, ma, almeno, è tornata al gol dopo la bellezza di 414 minuti. 2-1 per i liguri il finale in virtù delle reti, tutte nella ripresa, di Mota e Belli.

Bottino pieno anche per il Pisa nel derby contro la Lucchese: è Marconi a meritare i titoli in prima pagina per un gol vittoria spettacolare col tacco. Terza vittoria di fila anche per il Gozzano; a pagarne dazio stavolta è l’Olbia e per i piemontesi è la prima lontani dalle mura amiche: la cura di Antonio Soda finora ha portato più punti di quanti ne fossero stati conquistati nelle precedenti giornate.

Un’altra cura che fin qui sta funzionando è quella di Claudio Bellucci: l’Albissola centra la seconda vittoria di fila e lascia l’ultima posizione: ancora una vittoria di misura, questa volta contro la Juventus U23. Ad andare a segno è Martignago, il quale approfitta di un errore clamoroso di Beruatto. La differenza per i Ceramisti pre e post Bellucci sta proprio nella solidità della difesa: tre gol subiti nelle ultime tre gare per via dello 0-3 contro la Carrarese e ben sedici nelle precedenti uscite. Successo col minimo scarto anche per la Pro Patria che sale, così, in sesta posizione: anche per i Tigrotti si tratta del secondo consecutivo.

Pirotecnico 2-2 al cardiopalmo tra Novara e Arezzo che si sviluppa nei quattro minuti finali di recupero: la gara, non bellissima, andava verso un “comodo” 1-1, ma improvvisamente si accende Cutolo e i toscani si ritrovano in vantaggio. Poi, a tempo abbondantemente scaduto ci pensa Tommaso Banchi (autore di una doppietta) a raddrizzare la storia per i piemontesi.

Il derby di Piacenza va agli uomini di Franzini: Pro in vantaggio con Nolè e Biancorossi pronti a reagire con Troiani, Nicco e il rigore, che chiude le danze trasformato, da Pesenti. Infine, pari a reti bianche tra Cuneo e Pistoiese, ma tutt’altro che noioso.

Serie C, Girone A – 11/a giornata
Domenica 11 e lunedì 12 novembre 2018
Albissola-Juventus U23  1-0  36′ Martignago
Alessandria-Carrarese  2-3  48′ Tavano (C), 62′ Santini (A), 70′ Bentivegna (C), 74′ Valente (C), 90’+2 Santini (C)
Aurora Pro Patria-Arzachena  1-0  75′ Le Noci
Cuneo-Pistoiese  0-0
Lucchese-Pisa  0-1  21′ Marconi
Novara-Arezzo  2-2  45’+1 Bianchi (N), 53′ Brunori (A), 90′ Cutolo (A), 90’+4 Bianchi (N)
Olbia-Gozzano  1-4  33′ Emiliano (G), 45’+1, 56′ Palazzolo (G), 76′ Rolfini (G), 90’+2 Senesi (O)
Piacenza-Pro Piacenza  3-1  12′ Nolè (PP), 15′ Troiani (P), 32′ Nicco (P), 75′ rig. Pesenti (P)
Pontedera-Virtus Entella  1-2  46′ Mota (V), 59′ Caponi (P), 67′ Belli (V)
Robur Siena-Pro Vercelli  0-2  45’+3 Germano, 88′ aut. Brumat (R)

La classifica dopo l’11/a giornata
Piacenza **22
Arezzo20
Carrarese20
Pisa *17
Pro Vercelli @14
Aurora Pro Patria *13
Virtus Entella #12
Alessandria *12
Olbia *11
Cuneo *11
Gozzano11
Juventus U2311
Pontedera *10
Pro Piacenza ***9
Novara ***9
Robur Siena ***8
Arzachena *8
Albissola8
Pistoiese **7
Lucchese *5
Penalizzazioni: Lucchese -11; Cuneo -3; Arzachena, Pro Piacenza -1. # Sette partite in meno; @ Quattro partite in meno; *** Tre partite in meno; ** Due partite in meno; * Una partita in meno
Condividi
Giornalista, appassionato di storia, letteratura, calcio e mediani: quegli “omini invisibili” che rendono imbattibile una squadra. Il numero 8 come fisolofia di vita: grinta, equilibrio, altruismo e licenza del gol.