1. HNL, 13/a giornata: colpo Dinamo in casa Osijek, risorge il Rijeka

Tredicesimo turno di campionato senza grosse sorprese in Croazia, con le “big” che fanno quasi tutte bottino pieno, fatto salvo l’Osijek che perde in casa la grande opportunità di accorciare sulla Dinamo Zagabria e, invece, esce addirittura sconfitto per 2-0. Altra, grande risultato per gli uomini di Bjelica, che consolidano il primato in classifica con il tap-in di Gavranović dopo la respinta del portiere e la cavalcata in contropiede di Olmo nel finale nonostante soprattutto un primo tempo di sofferenza.

Alle spalle della Dinamo, però, i cugini della Lokomotiva mantengono invariate le distanze, trovando una vittoria di misura contro l’Istra 1961 (rimasto nel finale anche in dieci uomini per l’espulsione dei suoi uomini chiave, Mierez): a decidere una gara non particolarmente entusiasmante è il bel sinistro al volo di Lecjaks alla fine del primo tempo, che regala così la terza vittoria di fila ai suoi. Risorge, invece, il Rijeka, che travolge 5-1 il fanalino di coda Rudeš: inutile il temporaneo pareggio firmato Pantalon, perché i fiumani stavolta sono straripanti, trascinati soprattutto dalla doppietta di Heber e accorciano in classifica per il terzo posto.

Finisce 1-1 il big-match di giornata tra Gorica e Hajduk Spalato, con la neopromossa che conferma di essere meritatamente nei piani alti della classifica: i padroni di casa passano in vantaggio con una giocata straordinaria di Atiemwen, che parte palla al piede da centrocampo e dopo aver superato in velocità centrocampo e difesa degli ospiti, fredda il portiere con il rasoterra; poco dopo, però, è Jairo a staccare in maniera impetuosa (tanto da cadere al suolo con un gran tonfo, fortunatamente senza ripercussioni) e a siglare il definitivo pareggio. I biancorossi provano anche a vincere la gara, ma non riescono a sfruttare l’uomo in più dopo l’espulsione di Cagalj al termine del primo tempo. Infine, finisce con uno scialbo 0-0 lo scontro di metà classifica tra Inter Zaprešić e Slaven Belupo.

RISULTATI

Sabato 03/11

Lokomotiva Zagabria-Istra 1961  1-0  45′ Lecjaks

Domenica 04/11

Gorica-Hajduk Spalato  1-1  14′ Atiemwen (G), 31′ Jairo (H)
Osijek-Dinamo Zagabria  0-2  64′ Gavranović, 90’+4′ Olmo

Lunedì 05/11

Inter Zaprešić-Slaven Belupo  0-0  
Rijeka-Rudeš  5-1  19′ Rig. Gorgon (RI), 28′ Pantalon (RU), 45′, 70′ Heber (RI), 55′ Cola (RI), 83′ Puljić (RI)

CLASSIFICA
Pos.SquadraDiff. retiPunti|Pos.SquadraDiff. retiPunti
1Dinamo Zagabria +1933|6Slaven Belupo-413
2Lokomotiva Zagabria+1828|7Hajduk Spalato -513
3Osijek+1224|8Inter Zaprešić-1311
4Gorica+423|9Istra 1961-139
5Rijeka+921|10Rudeš-272

Legenda: Vincitrice 1. HNL e qualificata ai preliminari di CLqualificate ai preliminari di EL, play-outretrocessa in 2. HNL

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.