Fantacalcio Serie A 2018/19: alla scoperta di… Lautaro Martínez

Nome: Lautaro Javier Martínez
Soprannome: El Toro
Nazionalità: Argentina
Età: 20
Altezza: 174 cm
Nazionale: 
Piede: destro
Ruolo principale: punta centrale
Eventuali altri ruoli: seconda punta
Valutazione calciomercato: 25 milioni
La nostra fanta-valutazione: ****

LA GUIDA COMPLETA CON I CONSIGLI PER L’ASTA

CARATTERISTICHE TECNICHE – Prima punta modernaMartínez ha spesso spaccato le difese avversarie (da qui il suo soprannome) puntando sulla sua rapidità di esecuzione all’interno dei sedici metri. A quest’età imporsi in una squadra come il Racing non è certo facile, ma a confermare quanto El Toro sappia reggere la pressione sono arrivati anche i gol che hanno trascinato la squadra agli ottavi di Copa Libertadores. Abile nel gioco aereo e dotato di una grande mobilità, stiamo parlando sicuramente di uno dei migliori prospetti argentini visti negli ultimi anni. Volendo trovare un punto debole si può dire che sia ancora un “solista”, nel senso che tende più a prendere palla e andare spesso al tiro invece che creare gioco per la squadra. Questa però non è sempre una caratteristica negativa, dato che denota anche una certa personalità.

LA CARRIERA – Una sola squadra nella giovane carriera di Martínez: il Racing. Nato a Bahía Blanca il 22 agosto 1997 e cresciuto nelle giovanili dell’Academia, esordisce in prima squadra nel novembre 2015 a diciotto anni, giocando dieci minuti contro il Crucero del Norte. Nella stagione 2016/2017 trova il primo gol da professionista contro l’Huracán e inizia a giocare con una certa continuità anche per l’infortunio di Lisandro López. El Toro segna otto gol in ventisette presenze, ma è in quest’ultima stagione che arriva l’esplosione definitiva. Complice la cessione di Gustavo Bou, che curiosamente ora è tornato al Racing proprio per sostituire Martínez, il giovane attaccante diventa titolare e nel 2018 sotto la sapiente guida di Coudet segna nove reti in campionato e cinque in Copa Libertadores. Grazie a queste prestazioni è entrato nel giro della Nazionale argentina, con cui ha esordito nell’amichevole persa 6-1 in Spagna. Sette reti in undici presenze invece con l’Under 20. Ora il grande salto verso l’Europa, con l’Inter che ha battuto la concorrenza di Atlético Madrid e Borussia Dortmund, pagando 22 milioni più bonus il cartellino al Racing.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Da valutare l’impatto con il campionato italiano e la convivenza con Icardi. A parer nostro i due possono giocare insieme (e le amichevoli del precampionato sembrano confermarlo), ma all’inizio è probabile che Spalletti faccia studiare l’ex Racing per poi dargli più spazio a rodaggio concluso. Il nostro consiglio è quindi il seguente: se decidete di prendere Icardi, puntate anche su Martínez. Infatti uno dei due giocherà sempre sicuramente, visto anche l’impegno in Champions League, ed entrambi potranno essere fonte di parecchi gol.