Juve, è il #CR7Day: “Io diverso dagli altri. Lotteremo per la Champions! Mi piacciono le sfide, giocare in Italia non sarà facile” (VIDEO)

Era inevitabile. Un mare di gente, una folla accorsa al J-Medical, tutta per Cristiano Ronaldo. Svolte le visite mediche in mattinata, apposta la firma sul contratto, le prime parole nell’attesissima conferenza stampa di presentazione:

“So che sarà una sfida difficile, ma sono preparato: non mi piace stare seduto in poltrona, amo le sfide. Giocare in Italia non è semplice, ci sono grandi giocatori, ma mi sento pronto”. Schietto e diretto Cristiano Ronaldo, che non ha evitato il discorso Champions League: “È un trofeo che tutti vogliono vincere, lotteremo per tutti i trofei: Serie A, Coppa Italia, ovviamente Champions. Dovremo essere tranquilli. Sono arrivato in un grande club, sono felice”.

“La notte in cui ho alzato la Champions non avevo ancora deciso nulla – ha raccontato CR7 – ringrazio il presidente per aver pensato a me, sto bene, di testa e fisicamente. Questo trasferimento, come si è realizzato, mi rende orgoglioso. Io non sono uno di quelli che pensa che a 32 anni la carriera sia finita: sono diverso, in questo, dagli altri”. Poi, sulle voci che lo volevano in precedenza vicino al Napoli: “No, La Juventus è stata l’unica squadra che mi ha cercato. Ancelotti comunque resterà sempre nel mio cuore”.

Anche una domanda sul futuro: gli chiedono se nel 2022 potrà vestire magari la maglia con lo Sporting. “Sono venuto qui per lasciare il segno nella storia del club, voglio sorprendere tutti ancora una volta. Non penso al dopo, penso al momento attuale. In Serie A ci sono grandi campioni, vedremo sul campo chi sarà il migliore”.

L’accoglienza della tifoseria juventina, in mattinata al J-Medical, è stata calda e passionale, nei confronti del nuovo idolo di una Juventus che promette di vincere, con #CR7, anche in Europa. Ed è proprio questo ciò che i tifosi gli hanno chiesto, in coro:

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoSportivo parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera.