Russia 2018 – Croazia, tutto semplice. 2-0 alla Nigeria e vetta del Girone D

Approfittare del mezzo passo falso dell’Argentina, che ha impattato 1-1 contro l’Islanda, e prendersi la vetta del girone D in questi Mondiali di Russia 2018. Questo lo scopo di Croazia e Nigeria, che si affrontano al «Kaliningrad Stadium». I croati partono forte. Al 14′ Perišić lascia partire un tiro che finisce di un niente alto sulla traversa. Col passare del tempo, la Nigeria sembra riuscire a contenere le avanzate degli slavi. Ma al 32′ la Croazia si porta in vantaggio. Calcio d’angolo, colpo di testa di Mandžukić, pallone che carambola sullo sfortunato Etebo e che termina in rete. Il primo tempo si conclude quindi con la Croazia avanti 1-0.
Nella ripresa, la Nigeria prende in mano le redini del gioco ma non riesce a sfondare il muro eretto dalla retroguardia croata. Tant’è vero che, lasciati sfogare i Blazers, la formazione di Dalić torna a condurre la partita. Al 68′ un intervento scomposto di Troost-Ekong in area porta il direttore di gara a fischiare il calcio di rigore per la Croazia. Dal dischetto Modrić non sbaglia e porta la sua formazione sul 2-0. Da ora in poi, l’incontro scende di tono. La Croazia controlla senza difficoltà e si porta a casa un meritato 2-0 sulla Nigeria, che le consente di issarsi in vetta al girone D con 3 punti.

CROAZIA-NIGERIA 2-0 (1-0)

Croazia (4-2-3-1): Subašić 6; Vrsaljko 6, Lovren 6, Vida 6, Strinić 7; Modrić 6.5, Rakitić 7; Rebić 5.5 (78′ Kovačić sv), Kramarić 6 (60′ Brozović 5.5), Perišić 6; Mandžukić 7 (85′ Pjaca sv). A disp.: Livaković, Ćorluka, L. Kalinić, Jedvaj, Bradarić, Ćaleta-Car, N. Kalinić, Badelj, Pivarić. All.: Dalić 6.5.
Nigeria (4-2-3-1): Uzoho 6, Shehu 5, Troost-Ekong 5, Balogun 5.5, Idowu 6; Etebo 5.5, Ndidi 6; Moses 5.5, Obi Mikel 5.5 (88′ Simy sv), Iwobi 5.5 (61′ Musa sv); Ighalo 5 (73′ Iheanacho sv). A disp.: Ezenwa, Echiejile, Nwankwo, Obi, Akpeyi, Onazi, Ogu, Awaziem, Ebuehi, Omeruo. All.: Rohr 5.5.
Marcatori: 32′ aut. Etebo, 71′ Modrić
Arbitro: Ricci (Brasile)
Note – Ammoniti: Rakitić (C), Brozović (C)