Calciomercato – Ufficialità, trattative e indiscrezioni dell’8 gennaio 2018

Terminate le festività, entra nel vivo anche il calciomercato che può ora avviarsi nella sua seconda settimana. La giornata si è aperta subito con l’annuncio di un affare ormai nell’aria da tempo: Martín Cáceres è ufficialmente un nuovo giocatore della Lazio a seguire dalla firma del contratto annuale con opzione per un altro. Intanto, continuano a tenere banco le vicende Verdi e Deulofeu: per il primo, il Napoli avrebbe già strappato l’ok del Bologna, ma non del giocatore (che probabilmente preferirebbe terminare la stagione in rossoblù), mentre per il secondo il Barcellona potrebbe approfittare del forte interesse per l’esterno per scatenare una vera e propria asta. Situazione non certamente piacevole per un’Inter che, nel frattempo, continua a mantenere nel mirino altri obiettivi: da Ramires, interessato a un trasferimento in Serie A, fino alla ricerca di un nuovo centrale difensivo (qui la fantasia si sta quasi sprecando per tutti i nomi usciti finora, in ultimo Paletta e Yanga-Mbiwa).

In attesa di scoprire il futuro di Inglese, il ChievoVerona cerca di lavorare in anticipo per sostituirlo in caso di cessione: l’ultima idea è Giannetti del Cagliari, finora poco utilizzato. Tris di cessioni in casa Udinese, tutte annunciate oggi: Jadson torna in Brasile a titolo definitivo, destinazione Fluminense, mentre Hallberg e Mallé passano in prestito rispettivamente a Kalmar e Lorca. Intanto, Atalanta e Sampdoria sono pronte a darsi battaglia per assicurarsi Farias, sebbene Giulini abbia fatto intendere di non voler cedere nessuno dei giocatori più importanti, se non per offerte irrinunciabili: discorso valido soprattutto per il talentuoso Barella, finito nel mirino di tutte le “big” del nostro campionato, Juventus in prima fila. I sardi, intanto, hanno ufficializzato la cessione in prestito di Melchiorri al Carpi, mentre in entrata è cominciato il pressing sulla Fiorentina per avere Maxi Olivera e Sánchez. Due cessioni più che probabili per i viola, che avrebbero già in mente dei potenziali sostituti soprattutto del centrocampista colombiano: l’idea più concreta è Capoué del Watford, apprezzato anche dal Torino.

Giornata particolarmente fruttuosa per il Crotone, che si è di fatto assicurato i primi due rinforzi del suo mercato: è tutto pronto, infatti, per il ritorno di Ricci in prestito e per Capuano del Cagliari, strappato alla SPAL. I ferraresi, in ogni caso, si stanno per rifare con un gran rinforzo per il centrocampo: sembra tutto fatto per Kurtić, che nelle prossime ore firmerà chiudendo l’affare da 5 milioni con l’Atalanta. Infine, il Sassuolo continua la caccia al dopo Cannavaro: in giornata è stato contattato il Genoa per Armando Izzo.

Manca soltanto l’ufficialità per il colpo Da Cruz firmato dal Parma: l’ormai ex Novara ha già effettuato le visite mediche e posato con la nuova divisa, a momenti arriva anche l’annuncio degli emiliani dell’acquisto di uno dei talenti più interessanti del campionato cadetto. È fatta anche in casa Palermo per l’arrivo dell’interessante difensore Fiore, proveniente dallo Standard Liegi: il giocatore è sbarcato in Italia oggi, nelle prossime ore è attesa l’ufficialità. Scatenato il Foggia: è ufficiale l’arrivo in prestito dal Bari di Greco, mentre a momenti si chiude per lo svincolato Zambelli e Tonucci sempre dal Bari (farà il percorso inverso Empereur). L’Ascoli ha chiuso per Ganz del Pescara e pensa a Monachello del Palermo (ma di proprietà dell’Atalanta), mentre è ufficiale l’arrivo di Martinho dal Bari.

Annunciato e presentato Coutinho in giornata, il Barcellona comunicherà a ore il secondo rinforzo del suo mercato: Yerry Mina è già in volo per la Spagna, dopo che i catalani hanno trovato l’accordo da 12 milioni di euro con il Palmeiras. Resta in uscita Arda Turan: per lui si sta facendo seriamente avanti İstanbul Başakşehir. Sempre in Liga, è ufficiale il passaggio in prestito di Guidetti dal Celta Vigo all’Alavés. In Inghilterra, è arrivata oggi l’annuncio del rinnovo dell’ex Roma Holebas con il Watford, con gli Hornets pronti a dare battaglia con il Crystal Palace per assicurarsi il portiere Guaita. In Germania, rischia di scatenarsi un’asta a sorpresa per Aubameyang: il giocatore sembrava ormai destinato al Guangzhou Evergrande di Cannavaro, ma il Borussia Dortmund avrebbe ricevuto un’offerta ancora più allettante dal Beijing Guoan. Ancora però non c’è nessuna ufficialità e il futuro dell’ex Saint-Étienne rimane ancora in dubbio. Infine, l’Hannover ha comunicato un nuovo rinforzo difensivo: ecco Elez, altro pezzo pregiato clamorosamente ceduto da un Rijeka in piena svendita.

 

Condividi
Nato a Monza nel '95, ha tre grandi passioni: Mark Knopfler, la letteratura e il calcio inglese. Sogna di diventare giornalista d'inchiesta, andando a studiare il complesso rapporto tra calcio e politica.